Ai Weiwei. Libero: l’artista attivista in mostra a Firenze

ai-weiwei

Palazzo Strozzi ospita, fino al 22 Gennaio 2017, la mostra dell’artista cinese Ai Weiwei, icona della lotta per la libertà di espressione.

Protagonista di mostre presso i maggiori musei del mondo, Ai Weiwei invade dunque con la sua libertà creativa tutti gli spazi di Palazzo Strozzi a Firenze: la facciata, il cortile, il piano nobile e la Strozzina, con installazioni monumentali, sculture e oggetti simbolo della sua carriera, video e serie fotografiche.

Una nuova grande installazione dell’artista coinvolge a esempio due facciate dell’edificio gioiello del Rinascimento: ventidue grandi gommoni di salvataggio arancioni sono stati ancorati dall’artista alle finestre, per accendere i riflettori sulle storie tragiche dei profughi. Il centro del Cortile è invece dominato da Refraction (Rifrazione), una gigantesca ala metallica fatta di pannelli solari e pesante oltre cinque tonnellate.

Il percorso attraverso l’arte contemporanea di Ai Weiwei prosegue nelle sale del Piano nobile e della Strozzina, con opere che viaggiano dal periodo newyorkese dell’artista, tra gli anni ottanta e novanta, quando scoprì maestri come Andy Warhol e Marcel Duchamp, alle grandi opere simboliche degli anni Duemila, realizzate assemblando materiali e oggetti come biciclette e sgabelli. 

Posted in Uncategorized.


Array
(
)