Engel & Völkers Licenziatario Ascona > Blog > Integrare uno stagno in giardino

Integrare uno stagno in giardino

Tra gli interventi sempre più richiesti per il proprio giardino, c’è senza dubbio uno stagno personale. E non è certo una sorpresa, giacché uno stagno, piccola oasi di benessere sulla soglia di casa, aumenta ulteriormente le opportunità per rilassarsi a contatto con la natura, oltre a garantire un nuovo habitat per piante o animali particolari.

Prima però di passare all’azione, è opportuno riflettere su alcuni aspetti. Installare uno stagno in totale autonomia è certamente possibile, tuttavia, oltre ai dettagli della progettazione, anche lo sforzo fisico necessario non è da sottovalutare. Più ampia è la superficie idrica che si intende aggiungere dunque, più consigliabile sarà affidarsi all’intervento di un paesaggista esperto. Quando infatti vanga o martello pneumatico non sono più sufficienti per sterrare la zona, è necessario optare per una mini pala meccanica o un altro attrezzo più pesante.

 Ascona
- Uno stagno in giardino è un bellissimo progetto. Vi aiutiamo a realizzare la vostra oasi di pace! Leggete tutto nel nostro articolo.

Quale fisionomia dovrà avere lo stagno?

Saranno la struttura esistente del vostro giardino e il gusto personale a definire le dimensioni, la forma e soprattutto la fisionomia del vostro stagno. Le possibilità sono tante e diverse. C’è tuttavia una prima riflessione che potrebbe aiutarvi: vi immaginate immersi nella natura, seduti nei pressi di un bacino d’acqua realizzato su misura per voi, oppure preferite avere uno stagno dal carattere più moderno e definito?

Uno stagno naturale presenta di solito una forma morbida e arrotondata ed è particolarmente adatto in zone con un fondale più basso e alcuni punti più profondi. Gli stagni moderni sono invece spesso disposti in modo geometrico e realizzati con maggiore consapevolezza e attenzione allo stile del giardino circostante.

Qual è il posto migliore per realizzare uno stagno?

Volete collocare il vostro stagno in un punto centrale del giardino, per poterlo ammirare ogni volta che volete dalla vostra casa o dalla terrazza? Oppure preferite creare un rifugio idilliaco, leggermente nascosto, che vi consenta di rilassarvi in un’atmosfera tranquilla e naturale? 

La già citata fisionomia del vostro stagno influisce anche sulla scelta della posizione ideale. Ci sono poi ulteriori fattori da considerare. Stagno e piante acquatiche hanno ad esempio bisogno di molta luce. La scelta migliore in questo caso è preferire una combinazione di luce diurna e irraggiamento solare diretto non eccessivo durante il corso della giornata. A causa della profondità comunque limitata di uno stagno, l’acqua potrebbe infatti surriscaldarsi e influire negativamente sull’equilibrio biologico. 

Prestate attenzione anche agli alberi, in particolare quelli con apparato radicale fascicolare. Le radici sottostanti potrebbero infatti intrecciarsi con il rivestimento dello stagno, danneggiandolo irrimediabilmente. Un numero massicce di foglie cadute potrebbe favorire poi la formazione di fanghiglia o alghe, riducendo l’apporto di ossigeno dell’acqua. Se però desiderate comunque aggiungere alberi latifoglie attorno al vostro stagno, potete ripescare le foglie o apporre apposite reti in autunno per evitare che si depositino sul fondo. 

Altri due aspetti da valutare sono l’allacciamento elettrico necessario per la pompa di circolazione e l’impianto di filtraggio. Se lo stagno è troppo grande, meglio optare per soluzioni a energia solare che mantengono salubri le condizioni dell’acqua.

Quale materiale scegliere per il proprio stagno?

Per stagni di piccole dimensioni, la soluzione più rapida e pratica sono le vasche prefabbricate in materiale plastico, che prevedono già diverse zone separate da gradini interni. In questi casi tuttavia, il bacino dello stagno si presta meno a interventi di personalizzazione.

I rivestimenti in pellicola invece possono essere realizzati nelle forme e nelle dimensioni desiderate. Qui è fondamentale però la preparazione del terreno, che dovrà essere piano e libero da radici e pietre che potrebbero danneggiare il rivestimento. In base alla quantità di terra prelevata, potrete poi definire il profilo del vostro stagno.

Le aree di diversa profondità offrono inoltre un habitat ideale per diverse piante e animali. Un consiglio importante: se pensate di aggiungere dei pesci in seguito, l’area prescelta dovrà essere profonda almeno un metro, in modo da evitare che l’acqua si congeli in inverno, precludendo agli animali ogni possibilità di sopravvivenza.

Un’ulteriore alternativa al materiale da costruzione è la bentonite sodica. Si tratta di una speciale argilla con elevato potere di ritenzione, che permette così di realizzare uno strato più impermeabile e sigillante. La preparazione del terreno richiede tuttavia particolare perizia e anche piantare specie in vaso o cesti di vimini potrebbe risultare complicato, poiché le radici non dovranno assolutamente svilupparsi sulla base dei contenitori.

Natura variegata

Una volta completata l’installazione del vostro stagno in giardino, potete iniziare subito a piantare la vegetazione che preferite secondo i vostri gusti. Vi consigliamo di affidarvi a un professionista per la scelta delle diverse specie, non solo per dare la giusta atmosfera al paesaggio, ma anche perché le piante sono fondamentali per fornire all’acqua il giusto apporto di ossigeno. Inoltre, sono il rifugio perfetto per piccoli animali e luoghi di cova per uccelli d’acqua. A seconda delle zone idriche e della posizione, potrete così creare in breve tempo l’habitat ideale per una variegata fauna locale. 

Contattaci ora
Engel & Völkers
Licenziatario Ascona
  • Piazza G. Motta 57
    6612 Ascona
    Switzerland
  • Fax: +41 91 78514-85

Lu. - Ve.: 09:00 - 20:00 (orario continuato)

Sa.: 10:00 - 19:00 (orario continuato)

Do.: 10:30 - 16:30 (orario continuato)

CONOSCIAMO IL GIUSTO VALORE DEL SUO IMMOBILE

È al corrente del valore attuale della sua proprietà? Non importa se vuole solo conoscere il prezzo di mercato o se vuole vendere il suo immobile al miglior prezzo: i nostri esperti di marketing saranno lieti di assisterla con una valutazione gratuita.

Seguici sui Social Media