Creare la propria rete di contatti: ecco come fare

Una rete solida di contatti è senza dubbio la chiave del successo professionale. Non è sempre facile, tuttavia, sapere dove e come iniziare. In questo articolo, vi sveliamo un po’ di segreti e qualche piccolo trucco per incrementare, in poco tempo, il numero di biglietti da visita a vostra disposizione.

Creare la propria rete di contatti: ecco come fareCanalizzate al meglio il vostro “Yes Man” interiore

Prendete ispirazione dall’omonimo libro di Danny Wallace e non declinate mai un invito. Qualsiasi evento, che sia una festa di compleanno o un barbecue organizzato da un vostro collega di lavoro, rappresenta un’opportunità per conoscere persone nuove e interessanti. Se volete fare un ulteriore passo avanti, inoltre, riallacciate i contatti con gli amici del passato o entrate a far parte di gruppi di volontariato per cause che vi stanno particolarmente a cuore, o ancora cercate eventi specifici per il vostro settore.

Scegliete l’abbigliamento adatto al lavoro che volete ottenere

Sulla prima impressione, influiscono notevolmente anche gli elementi non verbali: vale a dire, come vi presentate e il modo in cui vi ponete. In circa il 55% dei primi contatti, un fattore tenuto in seria considerazione è l’abbigliamento. Certo, non tutte le occasioni richiedono un abito di Armani - presentarsi a un barbecue vestiti di tutto punto vi farà senza dubbio sembrare fuori luogo. Tuttavia, è fondamentale cercare di amalgamarsi con il resto degli invitati e sapersi distinguere con eleganza.

Siate aperti e cordiali

Armeggiare con il vostro cellulare per tutto il tempo o manifestare un atteggiamento chiuso al dialogo, per esempio, tenendo le braccia conserte, di certo non incoraggerà i vostri interlocutori ad avviare una conversazione con voi. Tenete il telefono in tasca e se proprio avete bisogno di controllarlo, fatelo in privato, per esempio in bagno. Non dimenticate poi di mostrarvi cordiali e aperti. Il sorriso ha infatti numerosi benefici nascosti. Non solo vi farà sembrare amichevoli e alla mano, ma potrà dare anche una sferzata alla vostra autostima.  

Ascoltate per capire, non per rispondere

Come dice il noto imprenditore Guy Kawasaki: “La caratteristica di un abile conversatore non è parlare a lungo ma lasciar parlare a lungo gli altri”. In una conversazione, l’errore più grande che si possa commettere è trascorrere tutto il tempo ad annuire, aspettando solo di poter replicare. Le persone amano parlare di sé, perciò ascoltate e mostratevi interessati, ponendo per esempio domande mirate. Risulterete, così, di sicuro più gradevoli. Ricordare informazioni importanti del vostro interlocutore (la sua squadra di calcio preferita o eventi imminenti della sua vita), aumenterà inoltre le possibilità di restare in contatto con lui anche dopo l’evento.

Siate preparati

Le opportunità per fare rete si presentano spesso anche al di fuori degli eventi. Persino durante un vostro momento di pausa potrete imbattervi in un potenziale contatto, perciò non dimenticate mai di portare con voi, ovunque andiate, i vostri biglietti da visita. Tenete poi sempre pronto un “elevator pitch”, un breve discorso di presentazione: sono sufficienti un paio di frasi su chi siete, cosa fate e come potete essere d’aiuto a chi vi sta di fronte. Se sapete esattamente cosa dire, eviterete di agitarvi quando vi presentate a un nuovo contatto.

Follow up

Dopo qualche giorno dall’evento, mettetevi in contatto con le persone conosciute, magari menzionando un argomento comune. Se la persona in questione vi ha chiesto ulteriori informazioni, provate a pianificare un incontro di follow-up. Non c’è nessun evento immediato che può venirvi in aiuto? Organizzate voi un incontro informale. Ma ricordate di non trattenere troppo a lungo il vostro interlocutore. Se lo ritenete opportuno, poi, seguitelo su Twitter e avviate una conversazione con lui sui social network. Mantenere i contatti - senza naturalmente esagerare - porterà più facilmente il vostro interlocutore a pensare di aver effettivamente bisogno dei vostri servizi.

Engel & Völkers

Paris
24 bis rue de Berri
75008 Paris
Francia
Tel.
+33 1 45 64 30 30

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)