Interior trend: industrial style

Il mondo dell’interior design sta attraversando una radicale fase di passaggio verso l’estetica industrial. Pareti a vista e superfici metalliche sono elementi diffusi da tempo, certo, ma il passo successivo di questo trend richiede un cambiamento più profondo. Loft e magazzini riconvertiti vivono un momento di grande popolarità, indubbiamente correlato al fascino crescente esercitato dall’industrial. Questi ambienti sono infatti un punto di partenza eccellente per incorporare l’estetica industrial, ma non sono certo gli unici. Ecco dunque alcuni suggerimenti per trasformare qualunque proprietà in uno spazio innovativo, moderno e, naturalmente, industrial.

Interior trend: industrial styleMateriali: cemento, metalli

Per la scelta dei materiali principali, le parole d’ordine sono due: freddo e duro. Il cemento opaco e i metalli lucidi sono tra i design prediletti di questo trend. Anche il vetro, seppur usato con parsimonia, porta ottimi risultati.

Questi materiali possono essere utilizzati non solo per le superfici e le rifiniture alle pareti. I trend recenti, infatti, applicano il cemento e i metalli pesanti anche all’arredamento, impiegandoli persino come elementi decorativi. Il cemento, per esempio, è ideale per le superfici in cucina, mentre le applicazioni in metallo possono aggiungere un tocco di luminosità.

Forme: funzionali, perpendicolari

Le decorazioni non hanno un ruolo chiave nell’estetica industrial, ma le forme lasciano ampio spazio alla sperimentazione. Gli unici ornamenti consentiti sono dunque linee perpendicolari e angoli retti.

Spazi: ampi, aperti

Lo stile industrial non è semplice da incorporare nelle stanze più piccole che, riempiendosi rapidamente, non possono offrire spazio a sufficienza per integrare mobili più grandi. Quando dunque volete ricreare un’atmosfera tipica di un magazzino o di uno stabilimento convertito, la scelta è soltanto una: l’open space.

Se siete limitati dalla metratura della vostra proprietà, sarete purtroppo costretti a fare più di un sacrificio in termini di arredamento. Ricordate inoltre di non esagerare anche nell’utilizzo delle decorazioni. Il disordine, infatti, è in questo stile assolutamente fuori questione.

Colori: freschi, neutri

L’uso del colore negli ambienti industrial è piuttosto semplice: toni discreti e sfumature di grigio. Utilizzate la monocromia soltanto per mettere in risalto alcuni elementi o limitare la luce. Se poi volete aggiungere un colore vibrante, applicatelo solo a singoli dettagli. Anche le piante sono una scelta abbastanza comune, mentre le luci colorate funzionano molto bene in spazi più grandi.

Arredamento: minimalista, funzionale

Sebbene l’obiettivo primario di questo trend sia creare un open space arioso, nello stile industrial c’è spazio anche per l’arredamento oversize. Il design resta comunque minimalista e prettamente funzionale. E non dimenticate di ridurre al minimo i dettagli. Se le vostre unità di storage devono avere porte ben visibili, ad esempio, assicuratevi che siano poche e ben distanziate.

Pensate anche alla possibilità di incorporare nel vostro arredamento alcuni elementi tipicamente industrial, in primis soluzioni innovative per la vostra cucina e tavoli da pranzo di grandi dimensioni. Se volete riprodurre l’estetica dei magazzini riconvertiti in salotto, invece, ricordate che l’arredamento potrebbe non essere semplicissimo da reperire.

Engel & Völkers ha una vasta esperienza nell’industria immobiliare internazionale, con sedi in 32 Paesi del mondo. Visitate il nostro sito per restare sempre aggiornati sulle ultime novità di interior design.

Engel & Völkers

Paris
24 bis rue de Berri
75008 Paris
Francia
Tel.
+33 1 45 64 30 30

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)