Le riparazioni da fare prima di vendere la vostra casa

Quando Euripide ha coniato l’espressione “non lasciare nulla di intentato”, non sapeva di creare il mantra su misura del buyer del XXI secolo. I buyer oggi sono infatti più cauti che mai, sempre alla ricerca del minimo difetto in una proprietà, così da accaparrarsela a un prezzo minore. Inevitabilmente, le pressioni in termini di tempo e budget costringono i venditori a prendere spesso decisioni difficili su cosa privilegiare. Di seguito, le riparazioni a cui provvedere assolutamente prima di mettere la vostra proprietà sul mercato.

Riparazioni da fare prima di vendere la casa1. La struttura

Il fattore più importante per determinare il valore di una proprietà resta senza dubbio quello strutturale. Che sia un buyer particolarmente attento o un perito con i suoi ferri del mestiere, i punti deboli di una proprietà, sotto il profilo strutturale, sono molto facili da identificare. Una delle problematiche più comuni in questo senso è l’umidità. Se le macchie più piccole di muffa si possono rimuovere e ridipingere con relativa facilità, altri problemi sono invece ben più difficili da risolvere.

2. La facciata

Attirare un buyer significa conquistare il suo cuore e la sua mente allo stesso tempo. Una volta che sia tutto in ordine sotto il profilo funzionale, è quindi ora di pensare all’estetica. Tra le riparazioni più semplici da fare all’esterno, rientrano le migliorie su porte e finestre. Per le proprietà più vecchie, potrebbe essere necessario provvedere a una completa sostituzione. In questi casi, i proprietari devono sempre prestare attenzione all’architettura circostante. L’efficienza dell’uPVC (il PVC rigido) è sicuramente allettante, ma è importante prima valutare che questo materiale si adatti bene alla zona di ubicazione dell’immobile.

3. Cucine e bagni

Cucine e bagni sono probabilmente le stanze più importanti per i potenziali buyer. Realizzate sicuramente già con un certo stile e una certa qualità, è fondamentale che rispondano anche al gusto e ai bisogni di potenziali futuri proprietari. Nel dubbio, puntate sul neutro. Per quanto fare piccole riparazioni o aggiustamenti di vario tipo potrebbe sembrare vantaggioso, la strategia non è delle più convenienti. Nella gran parte dei mercati, infatti, i costi di una nuova cucina o di un nuovo bagno saranno compensati e ammortizzati dal valore aggiunto che riceverà la proprietà.

4. Luce

La luce può fare un’enorme differenza sull’estetica e l’atmosfera di un’abitazione. Lampade posizionate strategicamente, tende e paralumi selezionati con cura, possono rendere le stanze più grandi, spaziose e accoglienti agli occhi di potenziali buyer. Per far sì che le luci siano disposte nel modo migliore, senza evidenziare eventuali segni o macchie, provvedete a rinfrescare le pareti delle stanze più spente. Bianco, crema e toni neutri sono scelte efficaci per massimizzare la luce esistente.

5. I piccoli dettagli

Dopo aver fatto tutto il possibile per rendere appetibile la vostra casa, mettetevi nei panni di un potenziale buyer e fate un giro della proprietà, come se la visitaste anche voi per la prima volta. Verificate la tenuta delle maniglie, controllate di non aver lasciato ganci o chiodi alle pareti e che non vi siano altri segni generali di usura. Una volta sistemati anche gli ultimi dettagli, siete pronti a presentare i risultati del vostro duro lavoro.

Ogni casa e ogni mercato nel mondo sono diversi tra loro. Engel & Völkers ha alle spalle anni di esperienza sui mercati internazionali e conosce alla perfezione le strategie più efficaci per vendere gli immobili e massimizzarne il valore. Visitate il sito Engel & Völkers per maggiori informazioni e per preparare al meglio la vostra casa alla vendita.

Engel & Völkers

Paris
24 bis rue de Berri
75008 Paris
Francia
Tel.
+33 1 45 64 30 30

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)