Real Estate News: Buyer cinesi in Europa

Tra il 2010 e il 2014, il numero delle persone con un alto patrimonio netto (high net-worth individuals HNWIs) è raddoppiato, grazie soprattutto alle industrie emergenti come quelle di tecnologia ed energia alternativa. Gli HNWIs sono, ovviamente, alla ricerca di investimenti sicuri per la loro nuova condizione di benessere e il mercato immobiliare europeo sembra al momento la scelta più saggia.

Real Estate News: Buyer cinesi in EuropaLondra è da tempo considerata un porto sicuro per gli investitori cinesi, tuttavia in anni recenti sono sempre di più le città europee pronte a sottrarle questo primato. Madrid e Lisbona in particolare riscontrano sempre più interesse: nella capitale portoghese, infatti, una proprietà su cinque è stata acquistata da un cittadino di nazionalità cinese.

“Le proprietà europee rappresentano da sempre una carta vincente per il portfolio immobiliare cinese, per questo sono particolarmente popolari e ricercate,” spiega Sebastian Fischer, Managing Partner E&V a Berlino. “L’interesse è cresciuto per via della debolezza dell’euro e dell’incertezza sui mercati azionari cinesi.” 

Secondo il Financial Times, nel 2014 l’11% delle proprietà a Londra è stato acquistato da buyer cinesi, per un valore complessivo di oltre 1 milione di sterline. Anche Australia, Canada e Stati Uniti stanno ricevendo sempre maggiori consensi: nell’estate del 2015, l’interesse è cresciuto considerevolmente come reazione da parte degli stessi buyer cinesi, alle turbolenze del mercato azionario di Shangai.

Sebbene tradizionalmente, gli investitori si dirigano soprattutto nelle metropoli, acquistando in particolare case a torre e attici, un recente trend ha evidenziato il crescente interesse da parte di numerosi HNWIs verso le dimore storiche nelle aree rurali di Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. Tra le varie mete europee più amate dai buyer cinesi, c’è Bordeaux, centro pulsante della viticoltura francese. A marzo 2015, più di 100 vigneti dell’area risultavano di proprietà di buyer cinesi, l’1,5% del numero complessivo di vigneti nella regione. Essendo la Cina per Bordeaux il mercato di esportazione più ampio non EU, non è difficile comprendere perché la cittadina francese eserciti così tanto fascino.

Uno dei primi grandi imprenditori a investire a Bordeaux è stato Cheng Haiyan, che ha acquistato nel 2008 lo Château Latour-Laguens, conquistato dal suo fascino storico. Il regista e star del cinema cinese Zhao Wei avrebbe invece acquistato nel 2011 lo Château Monlot e il suo vigneto, sempre a Bordeaux, per un valore di oltre 4.000.000€.

Investire in una proprietà storica è un processo lungo e complesso; un castello o una residenza signorile sono un simbolo ancor più esclusivo di potere rispetto a una casa a torre, oramai sempre più diffusa nelle città. La Cina è nota poi per la sua passione per i rari pezzi di antiquariato: secondo le stime delle principali case d’asta, i buyer cinesi arrivano a pagare fino a 30 volte il prezzo stimato per accaparrarsi tesori britannici e continentali. Queste magnifiche proprietà rappresentano dunque in qualche modo, il pezzo di antiquariato in assoluto più prezioso e dunque l’aggiunta ideale al portfolio di un vero collezionista.

Certamente l’acquisto di proprietà storiche non è da ricondursi esclusivamente a una passione di tipo estetico. Questi immobili infatti si prestano facilmente a essere trasformati in hotel di lusso o musei, o nel caso delle ville a Bordeaux, riportati in auge come aziende produttrici di vini pregiati. Un primo esempio in tal senso è la Ram Brewery di Londra, una residenza di 500 anni acquistata dal Gruppo cinese Greenland Holdings nel 2014. Il piano ambizioso degli investitori prevede la trasformazione della proprietà in un insieme di case e negozi con un museo della distillazione per rendere omaggio alle sue origini.

Se state pensando di investire in una proprietà storica europea, visitate il sito Engel & Völkers o venite a trovarci. I nostri agenti immobiliari esperti rappresentano un’ampia gamma di castelli e dimore di tutto il continente. 

Engel & Völkers

Paris
24 bis rue de Berri
75008 Paris
Francia
Tel.
+33 1 45 64 30 30

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)