Real Estate News: gli immobili di Monaco di Baviera

Grazie alle sue numerose multinazionali, Monaco attrae manager e professionisti sia dalla Germania sia dall’estero. Il numero sempre maggiore di abitanti con elevato potere d’acquisto determina così un incremento della domanda di immobili a uso abitativo. A causa di un’offerta non tuttavia altrettanto elevata e non in linea con i prezzi, al contrario molto alti, specie nelle aree centrali e più appetibili, l’interesse di proprietari, investitori e locatori si sta concentrando sempre più sulle zone più semplici e meno centrali.

Real Estate News: gli immobili di Monaco di BavieraI prezzi più elevati per l’acquisto e la locazione di appartamenti si riscontrano nelle aree del centro storico, Altschwabing e Altbogenhausen. In particolare, è molto alta la richiesta di appartamenti con quattro stanze e una superficie tra i 100 e i 140 m2. Nell’area ovest di Monaco, le casette abbinate e le villette a schiera sono poi di gran lunga le più ricercate. Qui i quartieri più richiesti sono Nymphenburg, Neuhausen e Obermenzing. La città ha già avviato in queste aree nuovi progetti edilizi, che prevedono la demolizione o la riconversione di determinate zone, per creare così nuovo potenziale abitativo. Numerosi sono gli appartamenti realizzati seguendo queste misure, nelle aree, ad esempio, di Berg am Laim e Sendling. Immobili nuovi si trovano anche a Grafing e Poing, aree più densamente popolate che costituiscono una valida alternativa alle zone più centrali, dove invece l’offerta è parecchio ridotta. Gli elevati livelli di prezzo si rispecchiano anche nelle transazioni del capoluogo tedesco. Con un volume di transazioni pari a 4.045 miliardi di euro, Monaco ha infatti raggiunto il fatturato di vendita più elevato nel segmento degli appartamenti di proprietà rispetto ad altre metropoli di affine grandezza. Nel 2015, i costi di acquisizione ammontavano poi a 365.900 euro, 12% in più del 2013. Nel segmento case, il volume di vendita è aumentato di 200 milioni, toccando il tetto dei 966 milioni di euro per 968 immobili commercializzati. Gli acquirenti hanno dunque speso in media, per una casa, circa 997.900 euro (il 20% in più dello scorso anno).

Andamento dei prezzi

La costante ed elevatissima domanda si ripercuote in particolare sui livelli minimi di prezzo, soprattutto per case mono e bifamiliari e per appartamenti di proprietà. I prezzi di partenza per case in un’ottima posizione sono aumentati, solo nella prima metà del 2015, arrivando a toccare il tetto dei 2 milioni di euro. Per appartamenti di lusso in aree centrali e più richieste, il prezzo al metro quadro raggiunge i 18.000 euro. Engel & Völkers ha inoltre notato un lieve incremento dei prezzi anche nel segmento affitti.

Panoramica

Il trend dei prezzi in crescita, all’interno dei segmenti abitativi mono e bifamiliari dovrebbe proseguire, per tutte le aree anche nel 2016, secondo le stime di Engel & Völkers. Per gli appartamenti di proprietà e le locazioni, l’oscillazione dei prezzi rispetto ai livelli attuali sarà altrettanto minima. Nelle aree più semplici e meno centrali, si assisterà invece a un ulteriore aumento dei prezzi, per via dell’elevata domanda, che la città si sta già impegnando a fronteggiare, attraverso nuovi progetti edilizi. Tra questi, l’imponente complesso previsto nell’ex area della Osram, a Untergiesing, dove saranno realizzati 370 nuovi appartamenti. 

Engel & Völkers

Paris
24 bis rue de Berri
75008 Paris
Francia
Tel.
+33 1 45 64 30 30

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)