Questo sito utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare il sito, Lei acconsente all'utilizzo dei cookie.
X

L’Appennino Tosco-Emiliano inserito nel Patrimonio dell’Unesco

Bologna - L'Appennino Tosco-Emiliano

Sono 3 i nuovi siti italiani che sono appena diventati Patrimonio Unesco (9 giugno 2015) e che vanno ad aggiungersi ad una lista internazionale che elenca i luoghi più belli e meglio preservati del Mondo quale patrimonio naturale, d’arte e cultura: l’Appennino Tosco Emiliano, il Delta del Po e le Alpi Ledrensi e Judicaria. Quindi un grande successo per la nostra Regione Emilia Romagna che si aggiudica ben 2 riconoscimenti su 3.

L’Unesco, iscrivendo i 3 nuovi siti nella ‘Lista delle eccellenze naturalistiche’, evidenzia la straordinaria biodiversità e ricchezza di paesaggi del nostro Paese e, al tempo stesso, riconosce la capacità delle comunità locali di saper trovare il giusto equilibrio fra Uomo e Natura, valorizzando l’insieme delle risorse umane, naturali, culturali, paesaggistiche e produttive presenti sul territorio.

"Gli Appennini sono per me un pezzo meraviglioso del creato. Alla grande pianura della regione padana segue una catena di monti che si eleva dal basso per chiudere verso sud il continente tra due mari (....) è un così bizzarro groviglio di pareti montuose a ridosso l'una dall'altra; spesso non si può nemmeno distinguere in che direzione scorre l'acqua."
J. W. Goethe, Viaggio in Italia (1786 - 1788)

Engel & Völkers

Bologna
Via Massimo D'Azeglio, 78/D
40123 Bologna
Italy | P.IVA 03417121203
Tel.
+39 051 33 14 60

Vai allo shop



Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)