Engel & Völkers Licenziatario Civitanova Marche > Blog > Riflessione sul nostro lavoro

Riflessione sul nostro lavoro

Per questo primo articolo blog ho deciso di tralasciare i commenti tecnici come mutui a tasso bassissimo, 110% di agevolazioni per ristrutturazione energetica o antisismica, effetti del Covid-19, ed esprimere alcune considerazioni personali. La prima tra tutte è che dopo tanti anni vissuti nel settore immobiliare è logico poter pensare: "ho visto, sentito, vissuto di tutto e di più e non c'è più niente che mi possa stupire, che possa accadere o che non possa controllare", ma poi capita abbastanza spesso che venga smentito dai fatti.


Alcuni episodi accaduti nelle ultime settimane hanno confermato che ci può essere sempre qualcosa di non visto, sentito o vissuto e che il giudizio che si formula non sempre poi è confermato dalla realtà: episodi che hanno portato a chiusure di trattative inaspettate – anche da chi può vantare di un’esperienza più consistente – o, al contrario, rotture di trattative già definite ed accertate. Questo lavoro o se vogliamo definirla professione, in quanto forniamo una prestazioni di servizi, richiede molta sensibilità, capacità di ascolto, capacità di capire il cliente ed entrare in sintonia con lui, capacità di essere un consulente di cui fidarsi, ma che, al momento opportuno, può anche discutere "con le cattive" per il buon fine della trattativa. Non è sempre facile essere "super partes" e trattare tutti i clienti e proprietà allo stesso modo, ma questa è una dote che può solo portare dei buoni giudizi da coloro che si affidano alle nostre competenze, magari per coronare il sogno di una vita oppure semplicemente per poter dismettere o investire nel mercato immobiliare e, come ben sappiamo, il "passaparola" è sicuramente uno dei modi migliori per avere successo nel lavoro.


La considerazione che consegue da quanto finora espresso è "mai dire mai", nel senso che è importante capire, quindi agire di conseguenza, che ogni cliente è un mondo a sé stante e quello che piace o non piace a noi potrebbe essere l'esatto contrario per lui, e quindi non bisogna mai dare per scontato che una proprietà sia migliore o prima vendibile di un'altra o che un acquirente sia migliore rispetto ad un altro, perché poi non di rado accade l'opposto di quello che si pensa.


Concludo queste riflessioni con una considerazione "lapalissiana": il fondamento  dell'intermediazione immobiliare è la capacità e/o fortuna di acquisire immobili e clienti nel modo migliore possibile, per prezzo, per "location" e per spiccata propensione a vendere o comprare.


Giampiero Torquati

 

Contattaci ora
Engel & Völkers
Licenziatario Civitanova Marche
  • Via S. Luigi Versiglia, 17
    62012 Civitanova Marche
    Marche - P.IVA/C.F.: 01914000433
  • Fax: +39 0733 471403

CONOSCIAMO IL GIUSTO VALORE DEL SUO IMMOBILE

È al corrente del valore attuale della sua proprietà? Non importa se vuole solo conoscere il prezzo di mercato o se vuole vendere il suo immobile al miglior prezzo: i nostri esperti di marketing saranno lieti di assisterla con una valutazione gratuita.