Vendi la tua proprietà
Vendita
Lista
Tour virtuale
Indietro
Tour virtuale
Prenda contatto

Vivere nel fascino d'altri tempi

Casa, Vendita | Italia, Lago Maggiore, Verbania
Prezzo-Icon
1,250,000 EUR
ca. 1,479,125 USD
Prezzo
Camere da letto-Icon
6
Camere da letto
Bagni-Icon
4
Bagni
Superficie commerciale-Icon
8.611,13 sqft
Superficie commerciale
Terreno-Icon
5.381,96 sqft
Terreno
Prezzo-Icon
1,250,000 EUR
ca. 1,479,125 USD
Prezzo

Richiedere ora un Exposè

Contatti
Viewing Appointment
Indietro
Contatti
Viewing Appointment
Sig. / Sig.ra
  • Sig.
  • Sig.ra

Potete conoscere in dettaglio quali dati vengano conservati e chi abbia accesso agli stessi consultando la nostra politica sulla privacy.

Acconsento alla raccolta e alla elaborazione dei miei dati ai sensi della normativa vigente sulla protezione dei dati e al trattamento da parte del fornitore di servizi col fine di rispondere alle mia richiesta di contatto o d'informazioni e all'invio di proposte commerciali similiari.

Posso revocare il mio consenso in futuro in qualsiasi momento.

Messaggio inviato con successo
Invia
Continue
chiudi
Please select an option

Quello che dovreste sapere su questa villa


Arredamento e particolarità di questa villa

Nel cuore del centro storico attorno al quale si è formata Pallanza, nei pressi della bella Chiesa di Santo Stefano, nel '500 venne costruito il Palazzo Cadolini, dal nome della prestigiosa famiglia che, con la costruzione di questo edificio, affermava la propria primaria posizione sociale. Il palazzo infatti è caratterizzato dall'eleganza e imponenza degli ambienti: dal portale di ingresso in granito rosa di Baveno, che permette di accedere alla grande e luminosa veranda lastricata in beola e con colonne in granito rosa, alle caratteristiche cantine con volte a botte che guarda l'elegante giardino con il pozzo al centro. L'imponente scalone in granito rosa di Baveno porta al primo piano dove si aprono gli ampi, voluminosi e luminosi locali cordonati da un'elegante balconata che si affaccia sul giardino. L'edificio divenne Palazzo Guglielmazzi nel XVIII secolo: Pietro Guglielmazzi, rispettato notabile ebbe una vita dedicata agli incarichi pubblici e al servizio della comunità, tutt’oggi a lui sono dedicati una via e una scuola. Durante la sua permanenza nella dimora, aumentò la volumetria con una nuova ala e impreziosì gli interni con affreschi dei soffitti, come quello dai motivi cinesi nel salotto, tipico della società borghese dell'epoca e della sala da pranzo con motivi proveniente dall’Europa centrale. Oggi Palazzo Guglielmazzi offre una possibilità unica di rivivere i fasti dell'ambiente feudale del '500 e borghese del '800 che tanto contribuì' al successo di Pallanza come centro commerciale e culturale di tutto il Lago Maggiore e delle sue valli.


Visita virtuale dell'immobile

Una visita virtuale Le farà scoprire gli immobili in anteprima e La aiuterà a trovare l'ispirazione.

Verbania: ubicazione e contesto di questo immobile

La città di Verbania è il centro più popoloso del Lago Maggiore, ed è formata dall’unione di Intra, Pallanza e altri piccoli comuni. Intra è il centro storico della cittadina, assolutamente consigliato un giro a piedi nel bel centro pedonale ricco di negozi e bar in cui fare aperitivo d’estate o godersi una buona cioccolata in inverno.
Percorrendo la panoramica pista ciclabile sul Lago si può raggiungere Pallanza a piedi (in circa 30 minuti da Intra); durante la passeggiata si possono ammirare prima le forme futuristiche del nuovo teatro “Il Maggiore” e poi il famoso giardino botanico di Villa Taranto, aperto da marzo a ottobre, il quale ospita una ricchissima varietà di fiori e piante rare tanto da essere definito da molti il giardino più bello d’Italia.
Superata la collinetta della “Castagnola”, una delle zone residenziali più esclusive della città si arriva nel centro di Pallanza, sede del Museo del Paesaggio, che ospita la maggior parte delle opere dello scultore impressionista Paolo Troubetzkoy. Alla fine della bellissima passeggiata sul lungolago di Pallanza si arriva infine nella frazione di Suna, graziosa frazione ricca di pregiati ristoranti e bar, che si estende fino alle pendici del Monterosso.


Contatti il Suo consulente personale
Engel & Völkers Laveno
  • Elletre Srl
  • Affiliato di E&V Italia S.r.l.
  • Flavia Dutto
  • Via Labiena 81
  • 21014 Laveno Mombello
  • Tel.: +39 0332 18 118 18
E-mail
Colophon
Indietro
Colophon
Elletre s.r.l.
Via Staurenghi 37
21100 Varese (VA)

tel. +39 0323 70 244

Informazioni sull'energia


Comma relativo al diritto di mediazione

L’incarico di mediazione alla nostra agenzia ed ai nostri agenti immobiliari viene conferito attraverso la sottoscrizione di un documento specifico ovvero, in assenza di ciò, con la fruizione dei servizi elencati nella nostra brochure, nelle nostre schede immobiliari e relative clausole. Il compenso per la mediazione (provvigione) da corrispondersi da parte del compratore è pari al 5% più IVA, calcolato sul prezzo di acquisto/vendita dell’immobile. La provvigione si considera maturata, dovuta ed esigibile al momento della formazione del consenso di acquisto tra venditore ed acquirente (ovvero con la sottoscrizione da parte del promittente venditore per accettazione della proposta di acquisto inviata dal promissario acquirente). Elletre S.r.l. (affiliata ad Engel & Völkers Italia s.r.l.) ed i suoi agenti immobiliari hanno diritto di richiedere pertanto immediatamente il pagamento della provvigione al verificarsi della circostanza citata. L’imposta di registro, i costi notarili e le imposte catastali ed ipotecarie sono a carico dell’acquirente. Elletre S.r.l. declina qualsiasi responsabilità in ordine alle informazioni riportate nel sito in quanto le stesse provengono dalla parte venditrice e/o dai professionisti di fiducia della medesima. Elletre S.r.l. considera veritiere tali informazioni e non assume alcuna responsabilità in ordine all’attualità delle stesse nonché ad eventuali omissioni o inesattezze. Resta inteso che la parte venditrice, fatti salvi i suoi obblighi nei confronti di Elletre S.r.l., conserverà la facoltà di vendere a terzi l’immobile sino alla sottoscrizione, per accettazione, della proposta inviata dal promissario acquirente. A quest’ultimo è fatto obbligo di comunicare se l’immobile propostogli da Elletre sia già da lui stato visionato in precedenza. Per quanto qui non previsto vigono le disposizione del Codice Civile italiano.


Anche questi immobili Le potrebbero interessare



Seguici sui Social Media