Questo sito utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare il sito, Lei acconsente all'utilizzo dei cookie.
X

Smart city e settore immobiliare: un connubio sempre più importante

Il termine “smart” viene oggi impiegato in svariati ambiti della tecnologia, che hanno profondamente modificato il volto della nostra quotidianità e proseguiranno nella stessa direzione anche in futuro. Basti pensare allo smartphone, esempio emblematico di questa tendenza.

Sempre più spesso, inoltre, si sente e si utilizza l’espressione smart home, per indicare l’interconnessione e il controllo intelligente di elettrodomestici, serramenti, riscaldamento, tapparelle e altri dispositivi elettronici. Dalla smart home a uno “smart quarter”, o a un’intera “smart city”, il passo è veramente breve. Ma quali sono in concreto le caratteristiche di questo nuovo concept?

Monza - Cosa si intende esattamente per “smart city” e quali sono le possibili conseguenze di questo nuovo concept sul settore immobiliare? Scopritelo qui!

Le città sono l’habitat del futuro

A livello globale, esistono attualmente due tipi di sviluppo, che sebbene a prima vista sembrino slegati l’uno dall’altro, sono in realtà entrambi irreversibili per l’uomo, oltre che decisivi per il nostro futuro. Da una parte infatti, c’è la crescente digitalizzazione di tutti i settori della vita quotidiana, dall’altra, l’incremento della popolazione globale. A metà di questo secolo, saremo nel mondo circa 10 miliardi di persone, due terzi dei quali vivranno nei centri urbani o in metropoli con oltre 10 milioni di abitanti, che in parte esistono già oggi: New York, Tokio, Shanghai, Mumbai, Mexico City, Istanbul, Kinshasa, solo per citarne alcune.

Il concetto di smart city prevede dunque lo sviluppo, la fornitura e l’utilizzo delle tecnologie digitali e dei relativi dati (i cosiddetti big data), all’interno di tutte le aree urbane, in modo da migliorare la qualità di vita dei suoi abitanti. Gli ambiti interessati dall’evoluzione della smart city sono approvvigionamento energetico e idrico, reti di traffico e, più in generale, infrastrutture, sanità, istruzione e amministrazione. Tra i primi parziali tentativi di smart city rientrano i droni utilizzati a scopo commerciale o dalle autorità locali, la guida senza pilota e gli sviluppi della robotica.

Il concetto di smart city potrà affermarsi anche a più ampio spettro?

I tempi non sono ancora maturi per rispondere con esattezza a questa domanda. Le città inoltre non sono tutte uguali e dunque non sarebbe realistico proporre delle soluzioni generalizzate. In alcuni Paesi come Singapore, Barcellona, Denver ecc., tuttavia, si intravedono già i primi tentativi e approcci preliminari. Nella parte est di Karlsruhe, in Germania, dovrebbero concludersi entro l’anno i lavori per la realizzazione di un quartiere smart a cura del comune, in collaborazione con un’agenzia immobiliare locale. Il trend, dunque, prosegue e cambierà il volto anche del settore edilizio, che avrà così nuovi spazi di manovra.

È necessario un approccio olistico

Sino ad ora, però, parliamo di progetti isolati, che riguardano o soltanto alcune aree dell’infrastruttura urbana, o, nel caso di Karlsruhe, singoli quartieri. Per ampliare il concetto di smart city a metropoli di milioni di abitanti, sono necessarie ulteriori ricerche e soluzioni innovative. Ciò che manca è, in sostanza, un approccio olistico, cui si può ambire attraverso la cooperazione e la comunicazione tra gli attori (locali) della politica, della tecnologia, del settore edilizio e immobiliare, come pure della popolazione, così da implementare l’idea nella pratica. D’altra parte, anche le città saranno in qualche modo “costrette” a diventare smart, in particolare alla luce di problematiche complesse quali traffico, approvvigionamento energetico, sanità, smaltimento dei rifiuti e sicurezza, che rischiano di aggravarsi e portare al collasso singoli segmenti urbani.

L’importanza della smart city per il settore immobiliare

In ambito immobiliare, l’idea di smart city è una sfida e un’opportunità allo stesso tempo. Oggi infatti l’uomo e la necessità di trovare un proprio ambiente personale sono tematiche sempre più rilevanti. Attraverso un uso intelligente delle opportunità digitali, mediante l’analisi e l’interpretazione dei dati acquisiti dunque, si potrà destinare più tempo al supporto, all’assistenza flessibile e una migliore qualità dei servizi. Il settore immobiliare dovrà però apprendere nuove conoscenze e dotarsi degli strumenti giusti per affrontare con consapevolezza le nuove sfide del futuro.

Contattaci ora

Engel & Völkers Monza Brianza
indietro
Contattaci
Inserisci qui i tuoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso.

Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora

CONOSCIAMO IL GIUSTO VALORE DEL SUO IMMOBILE

È al corrente del valore attuale della sua proprietà? Non importa se vuole solo conoscere il prezzo di mercato o se vuole vendere il suo immobile al miglior prezzo: i nostri esperti di marketing saranno lieti di assisterla con una valutazione gratuita.
Richieda una valutazione
indietro
Contattaci
Inserisci qui i tuoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra
Per favore inserisca le informazioni relative alla proprietà.

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso.

Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora

Ci segua sui Social Media


Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)