Trova la tua casa ideale
Indietro
Engel & Völkers Licenziatario Venezia > Blog > Cersaie 2021: ecco come rinnovare le nostre case di lusso a Venezia

Cersaie 2021: ecco come rinnovare le nostre case di lusso a Venezia

Dal bagno alla cucina fino al salone: la natura riconquista la casa, mentre l’effetto marmo e pietra sono i più ricercati


Cersaie, il grande evento internazionale dedicato alle ceramiche e all’arredo bagno è tornato e ci ha lasciato una serie di suggerimenti utili anche per ravvivare le nostre case di lusso a Venezia. Ecco i dieci trend da tenere a mente.


1. Voglia di green: abbattere i muri per vivere all’aperto è un po’ il leitmotiv di questa edizione, che non a caso ha registrato come colori predominanti il blu e il verde. Tra gli stand è stato dato ampio risalto all’arredamento degli spazi esterni, anche piccoli ma assolutamente ben curati, e ad interni con motivi vegetali e floreali capace di evocare la natura.

Tendenze importanti anche per le nostre case prestigiose a Venezia che, grazie ai loro suggestivi spazi aperti, come terrazze e altane, ci permettono di creare facilmente un continuo tra interno ed esterno.

 Venezia
- voglia-di-green.jpg

2. Il ritorno dell’affresco: una fortuna per chi ha comprato appartamenti di lusso a San Marco o a Dorsoduro, e magari ha già una casa con affreschi originali. In caso contrario, può rivolgersi a quelle aziende specializzate nell’arte pittorica: sono state tra le più gettonate.

3. Ecologia e attenzione alla salute. La pandemia e il riscaldamento globale hanno influenzato fortemente ogni ambito della vita e anche le ceramiche non sono immuni. Ecco perché a farsi notare, quest’anno, ci sono stati anche i rivestimenti antibatterici e le ceramiche ecologiche, realizzate con gli scarti di produzione. 

 Venezia
- ceramiche-ecologiche.jpg

4. Carta da parati sempre più ricca: in questo caso ci troviamo di fronte a una tendenza di lungo corso che, nell’ultimo biennio, ha registrato una vera e propria impennata. La carta da parati è sempre più trendy e, contemporaneamente, diventa più ricca di dettagli e sofisticata.


5. La corsa all’oro. Che sia in piccoli arabeschi o nelle venature dei marmi ceramici, l’oro è tornato ad essere molto apprezzato nelle decorazioni. Queste si adattano perfettamente alla storia di molti appartamenti di lusso a Venezia che, nella loro architettura, combinano influenze occidentali e orientali, con l’oro che è splendido ponte tra questi due stili. 


6. La Spa formato famiglia: il bagno è diventato la stanza in più, quella dove ci si rilassa e ci si fa coccolare, seguendo una tendenza che si è accentuata durante il lockdown. Da oggi il comfort delle case di lusso a Venezia si misurerà anche in bagno.


7. Le superfici materiche: dal gres effetto legno, che arriva quasi a riprodurre le assi, fino al cemento che in alcuni casi accentua la superficie grezza. Lo stile industriale evolve verso gli estremi.


Per chi ama lo stile industriale, ecco una tra le migliori case in vendita Venezia Giudecca.Loft Michelangelo.

8. La pietra e il rilievo: il gres porcellanato sembra non conoscere confini e quest’anno vanno forte quei rivestimenti che riescono a riprodurre, con una precisione quasi incredibile, la pietra. Altrettanto di tendenza quelli che giocano su luci e ombre per mezzo di effetti in rilievo. L’imitazione dell’ambiente circostante è la nuova sfida.

Siete pronti a trasformare il bagno della vostra casa a Venezia in una cascata che scorre sulla pietra?

9. Il fascino senza tempo del marmo: prosegue questa tendenza iniziata già prima del Covid. Oggi è uno degli effetti più proposti, soprattutto nei grandi formati che riescono ad amplificare dettagli raffinati come la continuità delle venature. Un’ottima soluzione per le nostre case di lusso a Venezia che indossano il marmo con naturalezza.

 Venezia
- pavimento in marmo.jpg

10. La rivincita del seminato veneziano: questa è la novità che ci fa più piacere, perché si sposa perfettamente con la storia dei nostri appartamenti di lusso in vendita a Venezia. Il seminato, chiamato anche terrazzo, viene citato già nel Cinquecento da Francesco Sansovino, che sottolineava come nelle sale e saloni veneziani questa tipologia di pavimento avesse preso il posto dei classici mattoni.


Veder riprodotto questo stile ci riporta immediatamente alla Venezia settecentesca e quelle sale da ballo dove il giovane Casanova faceva volteggiare le dame.

Contattaci ora
Engel & Völkers
Licenziatario Venezia
  • Campo Santa Margherita, 3002
    30123 Venezia
    Italy | P.IVA 03159030125
  • Fax: +39 041 267 52 23

Lun - Ven 9/13 - 14/18

Sabato e Domenica - Su appuntamento

CONOSCIAMO IL GIUSTO VALORE DEL SUO IMMOBILE

È al corrente del valore attuale della sua proprietà? Non importa se vuole solo conoscere il prezzo di mercato o se vuole vendere il suo immobile al miglior prezzo: i nostri esperti di marketing saranno lieti di assisterla con una valutazione gratuita.

Seguici sui Social Media