Diventare agente immobiliare

Diventare agente immobiliareUna carriera nel settore immobiliare è un obiettivo parecchio ambito, perché si pensa comunemente che essa sia veloce, appagante e, in alcuni casi, persino affascinante. La scalata è tuttavia parecchio ardua, in quanto, come per la maggior parte delle professioni di vendita, il guadagno dipende dal numero di proprietà vendute. Se siete motivati, perseveranti e socievoli, può essere una professione immensamente gratificante. E&V ha raccolto per voi alcuni suggerimenti per farvi diventare agenti immobiliari di successo.

Mettetela sul personale

Procacciarsi nuovi contatti, cercare nuovi immobili e costruire un adeguato portfolio di proprietà sono i compiti quotidiani più importanti per un agente immobiliare. La vendita è il nucleo fondante della professione ed è pertanto essenziale possedere l’abilità non solo di vendere immobili ma anche di abbinarli alle persone giuste.

È importante saper discernere e capire che non tutte le proprietà vanno bene per ciascun buyer. Potrete concludere un affare più facilmente se mostrerete ai clienti degli immobili che rispondono alle loro richieste e al loro budget – e se anche questi non sceglieranno nulla di ciò che dapprima avrete selezionato, dovrete dimostrare di aver compreso i loro bisogni. Se i primi immobili mostrati si trovano nella zona sbagliata o se oltrepassano il budget disponibile o, peggio ancora, entrambe le cose, i vostri clienti perderanno fiducia nella vostra capacità di giudizio, anche se in seguito avrete trovato loro il luogo ideale. La gente si affida agli agenti immobiliari per la loro esperienza, perciò dovrete dimostrare una reale comprensione dei bisogni individuali, delle aspettative e, in senso più ampio, del mercato immobiliare.

Sorridete

In una qualunque professione di vendita, è importante mantenere buoni rapporti con i propri clienti. Ciò è particolarmente importante per quegli agenti che lavorano nel mercato del lusso. All’interno di un mercato con prezzi più modici, se i proprietari non chiedono più la vostra assistenza per decenni, è segno, questo, che avete fatto un buon lavoro; all’interno di un mercato più elitario, invece, troverete clienti che considerano la proprietà un investimento e vorranno pertanto ampliare il proprio portfolio anche con proprietà internazionali.

Seguite le vostre vendite, curate i contatti via email e siate sempre reperibili telefonicamente per rispondere a eventuali domande; il passaparola è ancora uno degli strumenti più potenti, per fare in modo che che persino quei clienti che non cambieranno casa nei prossimi 30 anni, ricevano un’assistenza talmente professionale, da raccomandarvi a loro amici e colleghi.

La tecnologia è una vostra alleata

Internet può essere una benedizione e una dannazione per gli agenti immobiliari. I clienti sono ora capaci di cercare online la propria casa e spesso decidono cosa vogliono prima ancora di bussare alla porta dell’agente, e tuttavia, la tecnologia può anche essere un valido aiuto perché permette agli agenti di svolgere importanti attività, quali reperire nuovi contatti, cercare nuovi immobili e mantenere i rapporti con i clienti. Otto agenti su dieci in America usano attualmente Facebook come metodo di contatto professionale e stanno così trasformando il più grande social media in una piattaforma pubblicitaria efficace e di ampio respiro. Incoraggiare i clienti che avete aiutato, a pubblicare la propria esperienza, può fare la differenza per la vostra reputazione e può persino aiutarvi a ottenere il prossimo lavoro.

Lavorate con i migliori

Engel & Völkers cerca sempre agenti talentuosi e motivati; grazie ai suoi uffici sparsi in tutto il mondo, avrete l’opportunità di lavorare nel mercato immobiliare del lusso prima di quanto pensiate. Per saperne di più sulle posizioni aperte, visitate la nostra pagina E&V carriera.

Pubblicato in Properties.


Array
(
)