Migliorare la propria casa – dos e don’ts

Migliorare la propria casaApportare qualche piccolo miglioramento a una proprietà può essere il modo più semplice per accrescerne il valore: un’abitazione appena ristrutturata è di regola garanzia di maggiori guadagni derivati dalla vendita. Ciononostante, è però opportuno ricordare che non tutte le migliorie sono uguali: alcune di queste offrono, infatti, profitti di gran lunga maggiori rispetto ad altre. Durante gli anni di lavoro, abbiamo visto diversi proprietari che, intervenendo sul proprio immobile, hanno incrementato, o al contrario ridotto, le proprie chance di guadagno. Ecco dunque alcuni dos and don’ts che E&V vi consiglia di tenere a mente prima di buttarvi in un nuovo investimento.

Don’t: non fissate un prezzo di vendita troppo alto per la media di mercato. Prima di stabilire un budget per la ristrutturazione, prendetevi del tempo per calcolare con attenzione il tetto massimo di prezzo della vostra proprietà, dando magari un’occhiata ai prezzi delle altre abitazioni del vostro quartiere. I potenziali acquirenti, infatti, si aspetteranno di pagare un prezzo simile; se quindi spendete troppo in ristrutturazione, potreste avere qualche problema a vendere una proprietà senza andare in perdita.

Do: spendete il vostro denaro con intelligenza. Spesso, piccoli progetti poco dispendiosi possono generare margini di profitto molto più ampi rispetto a costose ristrutturazioni. Un completo ammodernamento della cucina potrà essere meno vantaggioso di una semplice rinfrescata alle pareti o di nuovi elettrodomestici di migliore qualità, interventi, questi, che potranno offrire maggiori guadagni. Un’altra attività, veloce ma cruciale, è lavorare sul curb appeal della vostra casa, vale a dire su quanto graziosa essa possa apparire dall’esterno. Se la vostra porta d’ingresso vi sembra un po’ vecchiotta, prendete in considerazione l’idea di ridipingerla. Chi ha a disposizione un budget maggiore può addirittura metterne una nuova – certo, è più dispendioso, ma il guadagno derivato sarà pari a circa il 73% dell’investimento.

Do: ampliate lo spazio abitativo del vostro immobile. Sebbene le grandi estensioni portino via tempo, ogni progetto che aggiungerà metri quadri alla vostra casa, ne aumenterà anche il valore. Trasformate la mansarda in una camera da letto, ne ricaverete un ritorno pari a fino il 78% del vostro investimento. Allo stesso modo, allargare il vostro bagno o aumentate l’ampiezza della vostra stanza da letto, potrete così convincere i buyer a pagare di più.

Don’t: non trasformate le camere da letto in spazi comuni. A tal proposito, gli home office costituiscono un valido esempio. Sebbene sempre più persone scelgano di lavorare da casa, gli uffici inseriti all’interno delle abitazioni portano un guadagno inferiore al 50% del loro valore. Le camere da letto sono molto più importanti per i buyer, perciò se la proprietà ha già uno studio, può essere addirittura più consigliabile decorarlo come una stanza da letto, magari per farci ritratti o fotografie.  

Do: mantenete la decorazione neutra. La maggior parte degli acquirenti è alla ricerca di case in cui potersi immedesimare senza dover apportare troppi cambiamenti. Se l’immobile in cui i vostri buyer potenziali hanno deciso di trasferirsi, richiede spese elevate di ristrutturazione, questi potrebbero facilmente decidere di detrarne i costi dal prezzo offerto.

Do: fate una pulizia approfondita della casa. Un’abitazione piena zeppa di mobili e oggetti personali può impedire a potenziali acquirenti di immaginarsi all’interno di essa; le superfici sporche potranno farla sembrare più trascurata di quanto in realtà non sia; il disordine è un elemento che scoraggia il buyer dall’acquisto: il 30% decide solitamente di non acquistare alla vista di peli di animali, mentre il 65% quando entra in bagni maleodoranti. Prima di ricevere i visitatori, perciò, date una spazzata ai pavimenti e tenete la vostra casa pulita e in ordine sul mercato.

Se state pensando di vendere la vostra proprietà nell’immediato futuro e avete bisogno di assistenza, rivolgetevi a Engel & Völkers. Grazie a consulenti immobiliari esperti e uffici dislocati in ogni parte del mondo, Engel & Völkers è la soluzione più adatta per fornirvi supporto in ogni fase d’acquisto: dalla vendita di una proprietà che rappresenti un perfetto investimento, all’acquisto di un nuovo immobile.

Pubblicato in Properties | Residential.


Array
(
)