Amburgo, HafenCity: la rinascita di un quartiere

Amburgo, HafenCity: la rinascita di un quartiere  Sempre più numerosi sono gli imprenditori che cominciano a comprendere il fascino estetico e commerciale delle proprietà costiere. Non stupisce perciò che i progetti di rivitalizzazione delle aree portuali si stiano diffondendo a macchia d’olio. Il più elettrizzante non può essere che ad Amburgo, terra d’origine di E&V, dove nella HafenCity, l’area centrale della città che si sviluppa attorno al porto, è in corso uno dei più grandi progetti di rinnovamento d’Europa. 

È difficile credere che l’area una volta ospitasse quasi esclusivamente depositi portuali. La zona ora è piena di negozi alla moda, hotel di lusso, uffici situati in palazzi dal design innovativo e proprietà estremamente ricercate ad Amburgo. Certo, costruire un intero quartiere dal nulla non è impresa facile, ma la cura e l’attenzione con cui è stato sviluppato il progetto della HafenCity, ha attratto sin da subito famiglie e professionisti. In ogni fase di realizzazione, gli architetti si sono strettamente attenuti al loro primario obiettivo: creare una della città più sostenibili, cosmopolite e vivibili del mondo, e lo hanno fatto, coinvolgendo direttamente i residenti e adattando il progetto ai loro bisogni.

La HafenCity è stata progettata per diventare un “quartiere di brevi distanze”, grazie alla realizzazione di “corridoi” tra gli edifici che permettano a ciclisti e pedoni di prendere delle scorciatoie. Sebbene sarà comunque possibile usare l’auto nella HafenCity, il progetto si focalizza particolarmente sulla possibilità di muoversi a piedi, con circa il 70% dei percorsi pedonali completamente separati dalle corsie per il traffico a motore. Considerazioni come queste hanno fatto sì che il quartiere diventasse particolarmente adatto a giovani famiglie, imprenditori e menti creative. Attualmente, il 14,5% delle famiglie dell’area ha figli, una percentuale ben più elevata di molti altri quartieri centrali di Amburgo come Eimsbüttel e Neustadt.

Per poter attirare una popolazione giovane e dinamica, deve esistere un giusto equilibrio tra business e creatività. Uffici dal design ultra moderno hanno attratto aziende come Unilever e The Spiegel Group, che qui hanno stabilito il loro quartiere generale, mentre l’imminente sviluppo della zona di Oberhafen, l’originario quartiere dei depositi, ha già destato l’interesse di numerosi artisti. La Elbe Philarmonic Hall, che vedrà la luce probabilmente entro il 2016, è stata progettata per diventare una delle sale da concerto più importanti d’Europa, mentre l’area di Übersee è già zeppa di boutique e ristoranti di lusso. In estate, la costa prende vita grazie a sfilate di moda, concerti live e spettacoli di danza.

I lavori in quest’area non sono ancora terminati. La HafenCity è infatti ancora in fase di crescita, con progetti che prevedono l’espansione a sud e ad est durante il 2014 e la costruzione di edifici aziendali e residenziali assieme a un nuovo complesso ricreativo. Quest’anno, inoltre, verrà inaugurata la HafenCity University: in arrivo ci sono due mila studenti di architettura che aggiungeranno un tocco di dinamismo a un quartiere già di per sé estremamente vibrante.

Con tutto quello che bolle in pentola, la HafenCity offre un’opportunità unica di investimento in uno dei quartieri emergenti di Amburgo. Se state pensando di aggiungere al vostro portfolio una proprietà nella HafenCity, rivolgetevi a Engel & Völkers. Grazie ai suoi uffici ad Amburgo e alla sua sede proprio nella HafenCity, i nostri agenti immobiliari vi diranno tutto ciò che c’è da sapere di quest’area e vi assisteranno in ogni fase del processo d’acquisto. 


Array
(
)