Business lunch etiquette

Business lunch etiquetteIncontrare i contatti personalmente è un ottimo modo per rafforzare la vostra rete professionale e, con una tabella di marcia spesso frenetica, non c’è niente di meglio che organizzare un business lunch, un pranzo d’affari. Se l’obiettivo di un qualunque pranzo è rilassarsi e trascorrere piacevolmente il tempo, ricordate sempre che qui siete ancora a lavoro. La business etiquette è importante tanto quanto le buone maniere a tavola. Quando dunque inviate o siete invitati a pranzo, seguite questi consigli, per fare in modo che l’incontro sia produttivo, ma anche piacevole, per entrambe le parti.

Selezionate con cura il vostro ristorante

Scegliete un ristorante centrale, semplice da raggiungere. Puntate a ristoranti di classe, acclamati dalla stampa enogastronomica per la loro qualità. Questo elemento può risultare particolarmente importante per chi svolge la professione immobiliare; dopo tutto, i potenziali clienti potrebbero mettere in discussione il vostro gusto e la vostra capacità di giudizio, se offrite loro un pranzo dozzinale. Quando chiamate il ristorante per riservare il tavolo, chiedetene uno tranquillo e quanto più lontano possibile dal bar. Non dovete avere difficoltà a conversare tra voi, perciò la confusione e il volume alto sono fuori discussione.

Lasciate che sia l’ospite a ordinare per primo

Se siete voi, o la vostra azienda, a pagare il pranzo, fate in modo che il vostro ospite si senta completamente a suo agio. Permettetegli di ordinare per primo: in questo modo, se desidera un antipasto o un bicchiere di vino, potrà chiederlo senza essere fuori luogo. Se l’ospite ordina, ad esempio, un aperitivo, unitevi a lui, così da tenergli compagnia, ma evitate il vino. Dovete avere sempre le idee chiare e restare concentrati sugli obiettivi dell’incontro.

Spostate la conversazione sul lavoro, ma con calma e gentilezza

Entrare subito nel vivo della questione potrebbe sembrare, a prima vista, un buon modo per risparmiare tempo, in realtà toglie tutta la piacevolezza al pranzo e crea disagio nel vostro interlocutore. Una regola ferrea, in questo caso, è dunque attendere almeno fino a che entrambi non abbiate ordinato e il cameriere non vi abbia versato da bere. In tal modo avrete tempo per pensare al menu, intrattenervi in un breve small talk e godere della compagnia. Il momento migliore per cominciare a parlare di lavoro è subito dopo aver ordinato, mentre attendete che arrivi il vostro piatto.

Date al vostro ospite la più totale attenzione

Ordinate piatti semplici, evitando spaghetti o aragosta grigliata; un piatto troppo complicato può infatti essere fonte di distrazione e distogliere l’attenzione dal vostro ospite. Mantenete il contatto visivo mentre pagate il conto e, soprattutto, lasciate il vostro cellulare in ufficio. Inviare messaggi o rispondere a chiamate durante il pranzo è a dir poco maleducato e può decisamente rovinare un promettente pranzo d’affari.

Creare una rete di contatti efficace è un’abilità fondamentale per ogni buon agente immobiliare e qui da Engel & Völkers siamo sempre alla ricerca di nuovi talentuosi professionisti che si uniscano a noi. Se siete certi di voler intraprendere una carriera nel settore, i nostri recruiter saranno lieti di conoscervi. 

Pubblicato in Company | Properties.


Array
(
)