Cina vs. Russia: chi acquista di più a Manhattan?

Cina vs. Russia: chi acquista di più a Manhattan?Che la maggiore influenza internazionale sul mercato immobiliare di Manhattan provenisse dalla Russia, è un dato universalmente accettato da un secolo a questa parte. Sebbene le leggi in materia di edilizia in America impediscano di raccogliere dati statistici ufficiali sui buyer stranieri, e questo per ragioni di equità, una significativa percentuale degli appartamenti più esclusivi a New York sono di proprietà di orgogliosi oligarchi russi. Tuttavia, secondo recenti sondaggi, per la prima volta i russi avrebbero ceduto il primato ai cinesi per ciò che concerne l’acquisto di immobili a Manhattan – e tale trend non sembra destinato ad arrestarsi.

Analizzando la situazione internazionale, è chiaro che l’esperienza di Manhattan è lo specchio di una trasformazione rilevante che sta avvenendo a livello mondiale. Dato il rapido aumento dei miliardari di origine cinese, le principali città del mondo si trovano assistere alla scalata di investitori orientali, che diventano così i principali buyer esteri di immobili di lusso. Questo accade, ad esempio, a Sydney e Londra, dove famiglie cinesi acquistano spesso proprietà situate accanto ai principali istituti d’istruzione. Educare i propri figli in scuole come Eton e Harrow, prima magari di mandarli a Oxford o a Cambridge, è un desiderio di molti uomini businessmen del Sol Levante e l’acquisto di una casa in queste aree fa certamente parte del gioco.

A Manhattan, la situazione si acuisce per via di prezzi più “favorevoli” rispetto al mercato immobiliare asiatico, sempre in più rapida ascesa. Gli appartamenti di lusso a Hong Kong si vendono a un prezzo che si aggira tra i 4.100 e i 5.000 dollari al metro quadro ed è il mercato immobiliare più costoso dopo Monaco. Per contro, Manhattan si sta ancora riprendendo dalla crisi immobiliare internazionale del 2007-8, e questo permette l’acquisto di proprietà high-hend nell’area a un prezzo di “soli” 2.100 – 2.500 dollari al metro quadro. La fiorente cultura e lo status internazionale di New York rappresentano altri due poli di attrazione, e grazie a università come la Columbia, la NYU e la Juillard, Manhattan è ora un’ottima scelta anche per buyer con famiglie a carico.

Sebbene i cinesi siano leader di mercato in termini di numero di buyer internazionali provenienti dalle campagne, il valore delle case da essi acquistate conferisce loro un forte ruolo economico da non sottovalutare. Le proprietà di Manhattan hanno un valore maggiore rispetto alle abitazioni in Oriente, in termini di costi al metro quadro. Esistono però ancora appartamenti invenduti, a prezzi salatissimi. E i buyer cinesi non vedono l’ora di acquistarli. 

Contemporaneamente, i buyer russi stanno progressivamente scomparendo e i record detenuti negli anni passati vengono oramai battuti a gran velocità. Nel Marzo 2012, un miliardario russo ha acquistato un appartamento per un prezzo senza precedenti, 88 milioni di dollari. E alla luce anche delle sfide diplomatiche che continuano a sorgere tra Stati Uniti e Russia, è difficile che gli oligarchi di quest’ultima riescano a fermare l’avanzata degli investitori cinesi.

Se siete interessati agli immobili di lusso a New York, Londra, Hong Kong o altre metropoli internazionali, contattate Engel & Völkers. La lunga esperienza dei nostri agenti vi guiderà nella ricerca dell’investimento più giusto per voi.

Più sul tema di New York:

The apartment maze in NYC Part I

The apartment maze in NYC Part II

24 hours in NYC

A business trip to New York City

Living in New York City

New York – our favourite things to do

Reasons why NYC is the greatest city in the world

Eating with the VIPs in New York

The city that never sleeps

Christmas in New York City

Pubblicato in Company | E&V Worldwide.


Array
(
)