Colloquio di lavoro: 10 passi per il successo

Colloquio di lavoro: 10 passi per il successo Con più di 4.700 agenti in 38 Paesi dei cinque continenti, un lavoro da Engel & Völkers potrebbe rappresentare il vostro primo passo verso una carriera internazionale. Siamo costantemente alla ricerca di nuovi talenti. Grazie a un percorso intensivo di training presso la nostra Academy, forniamo al nostro staff tutti gli strumenti necessari per avere successo. E tuttavia, ottenere il lavoro dei vostri sogni può essere stressante, in particolare in fase di colloquio. Se dunque avete ricevuto un invito da E&V, potete incrementare le vostre chance di passare alla fase successiva, seguendo questi dieci consigli:

 

Step 1: Rilassatevi
Fate una bella dormita la sera prima e una colazione abbondante la mattina dopo e arrivate con largo anticipo. La stanchezza, la fame o lo stress possono seriamente compromettere la vostra performance in fase di colloquio.

Step 2: Ricercate
Prima del colloquio, studiate bene chi siamo e cosa facciamo. Capirete in tal modo la nostra collocazione sul mercato e le modalità con cui potrete adattarvi alla nostra azienda e alla sua filosofia. Questo vi aiuterà anche a rispondere in modo eloquente e completo.

Step 3: Prestate attenzione al linguaggio del corpo
Oltre a un abbigliamento decoroso, sorridete, sedetevi in posizione corretta e date un’impressione di impegno e apertura. Mantenete il contatto visivo e non piegate le braccia. Non abbiate paura di un breve “small talk”, prima e dopo il colloquio.

Step 4: Imparate a conoscervi
E’ importante che sappiate quali sono le vostre capacità e i vostri punti di forza e di debolezza. Fate sempre riferimento a esempi concreti recenti, in cui avete utilizzato con successo le vostre capacità e riflettete su come potere applicare queste ultime in situazioni simili e nella vostra nuova posizione.

Step 5: Imparate a “vendervi”
Domande come “mi parli un po’ di Lei” sono in realtà un invito a spiegare perché voi ritenete di essere il candidato perfetto. Descrivete dunque come potrete rappresentare un valore aggiunto per l’azienda.

Step 6: Siate memorabili
Fate in modo di distinguervi, magari facendo qualcosa di diverso. Da un semplice raccontare di un vostro hobby interessante fino a discutere ogni esperienza professionale inusuale (ma pur sempre rilevante).

Step 7: Fate delle pause
Non rispondete alle domande immediatamente. Fate una breve pausa di qualche secondo per elaborare ciò che vi viene chiesto e prendetevi un momento per pensare a fondo a ciò che desiderate dire. Eviterete così risposte poco coerenti.

Step 8: Non preparatevi eccessivamente
Se vi sforzate di ricordare il discorso che avete provato poco prima, non sarete in grado di ascoltare attentamente le domande e di rispondere onestamente. Tenete a mente, in linea generale, i punti che volete trattare, ma non memorizzateli parola per parola.

Step 9: Preparatevi le risposte solo ad alcune domande
Alcune domande che potrete approfondire saranno, ad esempio, quelle collegate alle opportunità di training, al modo in cui il vostro ruolo si inserirà nella struttura aziendale e a come verrà valutata la vostra performance. In questo modo dimostrerete di essere professionisti interessati alla vostra costante crescita professionale.

Step 10: Siate consapevoli dei vostri limiti
Durante un colloquio, è molto meglio essere aperti e onesti relativamente alla vostra precedente esperienza che tentare di bluffare. Non abbiate paura di ammettere le vostre debolezze e, se c’è qualcosa che non vi è chiaro, chiedete. Da Engel & Völkers, siamo spesso soliti assumere le nuove leve del settore immobiliare: l’unica condizione che poniamo è che abbiano la voglia di apprendere e l’umiltà di capire che non possono sempre conoscere la risposta giusta. Per saperne di più sulle opportunità di carriera da E&V, visitate il nostro sito ufficiale.

Pubblicato in Careers | Company.


Array
(
)