Come gestire la vostra proprietà

Come gestire la vostra proprietàAcquistare una seconda casa, con l’intenzione di affittarla a possibili locatari, è il primo passo di un percorso d’investimento che può essere, assieme, gradevole e vantaggioso sotto il profilo finanziario. Tuttavia le responsabilità di un affittuario vanno ben oltre il mero acquisto della proprietà, perciò è fondamentale che comprendiate il ruolo che dovrete ricoprire, prima di impegnarvi in ogni fase del processo. Alla luce dell’incremento dei locatari in numerosi Paesi europei, è essenziale per un affittuario mantenere il proprio immobile nel miglior stato possibile, in modo da attrarre inquilini di un certo livello e proteggere i propri investimenti.

Sebbene la stabilità finanziaria debba essere sempre il requisito chiave per chiunque occupi la vostra proprietà, vale la pena effettuare un’opportuna valutazione a monte, prima di permettere ai locatari interessati di trasferirsi nel vostro immobile. E’ importante rispettare i vostri criteri, nella selezione degli inquilini e ricordare al contempo che anche questi ultimi faranno lo stesso: è pertanto vostra responsabilità avere tutto perfettamente in ordine. Se vi aspettate dal vostro potenziale locatario totale onestà in merito alle sue entrate, alla sua storia creditizia e al suo stile di vita, voi dovrete essere altrettanto onesti riguardo il vostro immobile. Riparate o modificate tutti gli elementi che voi stessi non riuscireste a tollerare in una casa e fate in modo che essa sia in linea con le attuali disposizioni in materia ambientale e non celi problemi che potrebbero creare difficoltà in un secondo momento. Al contempo, verificate con attenzione la solvibilità e le lettere di raccomandazione dei vostri potenziali locatari, per far sì che l’onestà e l’impegno che garantite siano adeguatamente ripagati.

Una volta trovato il locatario giusto, mettete per iscritto ogni singolo elemento dell’accordo tra le parti. Locatore e locatario hanno pari diritti e responsabilità, che devono essere stabiliti prima del trasferimento e seguiti alla lettera da quel momento in poi. In qualità di proprietari, sarete responsabili della manutenzione del vostro immobile, senza la quale esso quasi certamente perderà parte del suo valore. Se gli inquilini vi riferiscono un qualsiasi problema, da elettrodomestici non funzionanti, fino a umidità o infestazioni, è vostro dovere agire in modo tempestivo ed efficace. Rimanete in costante contatto con i vostri locatari; anche se non è possibile inviare un tecnico prima della settimana successiva, tenerli informati dimostra che avete a cuore le loro richieste e state facendo il possibile per soddisfarle. Ricordate che una proprietà ben tenuta può essere messa in vendita anche a un prezzo più elevato e dunque, nonostante i costi iniziali, un inquilino che vi comunichi tempestivamente un possibile problema rappresenta, sul lungo termine, un notevole vantaggio.

Non vale la pena pagare le spese di manutenzione e le utenze di una proprietà vuota: pertanto se i vostri locatari sono responsabili, assennati e onesti, affidatevi a loro. Rispettate i loro diritti, dando un ragionevole preavviso prima di visitare la proprietà, tenendo copia delle loro comunicazioni e rispondendo alle loro domande e richieste. Questo, d’altro canto, vi darà il diritto di pretendere il medesimo comportamento: i locatari sono infatti tenuti a pagarvi l’affitto puntualmente, mantenere la proprietà pulita e dare un altrettanto ragionevole preavviso prima di lasciare la proprietà.

Noi di Engel & Völkers abbiamo anni di esperienza alle spalle con locatori e locatari e sappiamo come raggiungere accordi proficui per entrambe le parti. Grazie a sedi dislocate in numerosi Paesi del mondo, combiniamo l’esperienza locale con un’approfondita conoscenza del mercato globale, per assistervi in ogni fase del processo, dalla scelta della zona ideale fino alla determinazione del canone di locazione appropriato. Visitate il nostro sito per maggiori informazioni.

Pubblicato in Company | Properties.


Array
(
)