Creare il proprio business plan: una guida per agenti immobiliari

Creare il proprio business plan: una guida per agenti immobiliariLavorare come agente immobiliare offre interessanti prospettive di carriera, grazie alla riuscita combinazione di ore flessibili, esperienze gratificanti e possibilità d’ingenti guadagni. Tuttavia, tutti questi fattori contribuiscono anche a rendere il settore estremamente competitivo; perciò, che siate agenti navigati o alle prime armi, un business plan è essenziale per avere successo.  

Creare un business plan potrebbe sembrare un compito arduo e tuttavia è un passo importantissimo in un lavoro che ha così numerose variabili. Mettere su carta il vostro piano è utile per avere un quadro chiaro dei vostri obiettivi di business per l’anno successivo e vi fa comprendere con precisione quali traguardi desiderate raggiungere. Avere una panoramica ben definita di ciò che volete essere di qui a un anno vi aiuterà a tenere sempre a mente gli obiettivi generali da raggiungere, anche nelle decisioni di tutti i giorni.

Cominciate col definire la vostra mission, e dunque il tipo di immobili di cui siete responsabili, le aree di lavoro e i motivi per cui siete da preferire ai vostri concorrenti. Ogni business plan che si rispetti include anche un’analisi SWOT, che evidenzia punti forti, debolezze opportunità e minacce per il vostro business. Identificare i vostri limiti vi aiuterà a capire quali sono gli ambiti da migliorare e, applicando la medesima procedura ai vostri concorrenti, evidenzierà i possibili gap sul mercato attuale.

Una volta comprese chiaramente le opportunità e gli ostacoli, potete iniziare a porvi degli obiettivi. I vostri traguardi devono essere SMART: Specifici, Misurabili, Accessibili, Realistici e Tempestivi.  “Monopolizzare il mercato nel quartiere più caro della mia città” non è certo un obiettivo SMART, mentre “essere responsabile del 45% delle proprietà vendute nel quartiere più caro della mia città, entro Marzo 2015”decisamente lo è.

Il passo finale e più importante in qualsiasi business plan occupazionale è un piano di acquisizione clienti. Indicate idee, obiettivi e usate anche qui, un’analisi SWOT per capire in quale mercato lanciarvi. Ci sono giornali locali dell’area a cui state puntando? Ci sono convegni in vista in cui incontrare potenziali clienti? Perché non pensare a organizzare personalmente un evento del genere? Il vostro business attraverserà certo fasi di alti e bassi nel corso dell’anno, perciò tenete presente i periodi di calma nel vostro progetto e siate pronti a entrare in azione nella stagione di punta.

I migliori business plan sono rivisti e aggiornati regolarmente, perciò inserite un promemoria in agenda una volta all’anno, ogni sei o tre mesi a seconda che i vostri obiettivi siano a breve o a lungo termine.

Se state pensando o sperando di intraprendere una carriera nel settore immobiliare, un posto da Engel & Völkers potrebbe darvi il supporto competente e il training necessario per fare una buona impressione sui clienti e ampliare il vostro business. Leader di mercato nel settore delle proprietà immobiliari esclusive, Engel & Völkers lavora, con i suoi agenti, nelle vendite di immobili residenziali e nei settori di affitti immobiliari, proprietà commerciali e navigazione. La nostra rete interna offre opportunità professionali in tutto il mondo. Per maggiori informazioni visitate il nostro sito E&V Careers.


Array
(
)