Festa del Redentore a Venezia · Sabato 19 luglio 2014

La festa del Redentore è senza dubbio la ricorrenza più significativa per Venezia e per i veneziani, e viene celebrata il sabato che precede la terza domenica di luglio.

La festa venne istituita per la prima volta nel 1577 in memoria della costruzione della Chiesa del Redentore, a seguito della liberazione della città dalla peste del 1575 che provocò la morte di più di un terzo della popolazione della città in soli due anni.

Ogni anno viene aperto un lungo ponte votivo di barche, allestito sul Canale della Giudecca, che collega l’isola con le Zattere all’altezza della Chiesa dello Spirito Santo, consentendo così il raggiungimento pedonale della Chiesa del Redentore.

La festa, oltre che per il significato religioso, va ricordata per il maestoso spettacolo di fuochi d’artificio che si tiene nella notte tra il sabato e la domenica sul Bacino di San Marco, che attrae un pubblico vastissimo proveniente da tutto il mondo entusiasta di ammirare lo spettacolo pirotecnico sia dalla città che direttamente dalle imbarcazioni. L’incredibile esibizione, fatta di acqua, fuochi d’artificio e barche accostate tra loro, è uno spettacolo unico nel suo genere ed è capace di emozionare non solo le migliaia di turisti che accorrono ogni anno in occasione dell’evento ma anche i veneziani che da sempre attendono impazienti il giorno dell’anno più significativo per la loro città.

 

www.engelvoelkers.com/it/venezia

 

ld-14

 


Array
(
)