Inside Engel & Völkers: un’intervista al Georg Petras

01_Interview_With_Georg_PetrasGeorg Petras, originario di Stoccarda, dirige l’ufficio Engel & Völkers a Rodi. Ha sfidato la difficile crisi finanziaria che ha colpito la Grecia e ha vinto. Solo lo scorso anno, è infatti riuscito a vendere il doppio dei terreni immobiliari e delle case vacanze rispetto al 2012.

1. Qual è stata la sfida più grande che ha dovuto affrontare da Engel & Völkers?

In origine, la sfida maggiore era quella di stabilirmi, come Licence Partner, su un’isola greca ed entrare in un mercato molto interessante, cercando di farlo conoscere anche oltre i suoi confini. Ma la vera sfida si è rivelata in realtà essere la crisi finanziaria del Paese, la peggiore dopo la seconda Guerra Mondiale.

2. Tornando indietro, rifarebbe la scelta di diventare Licence Partner di Engel & Völkers e se sì, per quale ragione?

Sì, assolutamente, sono profondamente convinto della Licence Partnership che mi lega a Engel & Völkers.
Sono sicuro che non saremmo mai riusciti a raggiungere un tale successo senza un forte mercato, specie per ciò che riguarda la risonanza sui media. Dall’apertura della sede di Rodi, nell’Aprile 2010, la crisi non si è mai attenuata; provi a pensare quale sarebbe stata la nostra “regolare” evoluzione, senza l’impiego massiccio di strategie di marketing e pubbliche relazioni. Essere supportato da un mercato stabile e noto mi ha aiutato davvero molto.

3. Come si sta sviluppando il mercato immobiliare di Rodi?

La verità è che solo ora, dopo i recenti colpi inferti al Paese dalla crisi, inimmaginabili per la Germania o altri Paesi europei, il mercato comincia a riprendersi. Il 2013 è stato un anno record per il turismo e per il 2014 ci si aspetta altrettanto. Ho quindi la sensazione che la Grecia, e in particolare le isole greche, stia tornando nuovamente “in voga”. Molti, che prima temevano di investire qui, devono ora mettercela tutta per non rischiare di perdere una possibilità d’investimento estremamente redditizia.

4. Cosa le piace di più del suo lavoro?

La possibilità di creare un punto di riferimento, una sede da far crescere, nonostante o forse proprio per la presenza di disposizioni così severe; la possibilità smuovere qualcosa servendoci del sostegno di un mercato forte. E’ proprio grazie allo speciale supporto della Licence Partnership, tramite l’Headoffice e l’Ufficio Stampa, che portare al successo un team motivato, seppur con un po’di ritardo, è un’esperienza che dà grandi soddisfazioni. :-)


Array
(
)