La guida E&V per un perfetto trasloco

La guida E&V per un perfetto trasloco Trasferirsi in una nuova proprietà è sempre un’esperienza elettrizzante ma chiudere con una vita e iniziarne un’altra in una nuova casa rappresenta una sfida non indifferente. Da Engel & Völkers abbiamo una consolidata esperienza nel gestire le possibili complicazioni legate a un trasferimento, per questo abbiamo realizzato per voi una dettagliata checklist, così che tutto possa svolgersi nel migliore dei modi.

Otto settimane prima di trasferirvi

Raccogliete o trovate contatti – Se state pensando a un trasloco in piena autonomia, cominciate ad accumulare cartoni, vecchi giornali e altro materiale che vi servirà a impacchettare. Se invece utilizzerete un servizio traslochi specializzato, non è mai troppo tardi per iniziare la ricerca, raccogliere preventivi e credenziali di aziende. Se qualche vostro conoscente ha recentemente traslocato, scoprite di quale azienda si è servito e qual è la sua opinione sul servizio.

Ripulite – Fate un inventario di tutto ciò che avete in casa. E quello che non vi serve vendetelo, gettatelo o datelo in beneficienza ancor prima di iniziare a impacchettare.

Valutate – Cercate di capire con esattezza, prima di traslocare, quale sia il valore dei vostri oggetti personali e definite un livello appropriato di premio assicurativo. Cimeli di famiglia come arredamento antico o vintage dovranno essere valutati accuratamente da un esperto prima di essere caricati in un furgone traslochi.

Informate – Informate ufficialmente la vostra banca, il vostro datore di lavoro e tutte le organizzazioni associate, del vostro trasloco, dando loro il vostro nuovo indirizzo con largo anticipo. Mandate una mail o una lettera a tutti i vostri amici e familiari, comunicando loro, inoltre, la data esatta del vostro trasferimento. Vale la pena pensare all’attivazione di un sistema di rispedizione lettere per il primo anno, poiché qualche distrazione occasionale, specie all’inizio, sarà quasi inevitabile.

Due settimane prima di trasferirvi

Notificate – contattate tutti i fornitori di servizi, informandoli della data di trasferimento, così da poter concordare una lettura finale del contatore e, se necessario, richiedere un rimborso di bollette precedentemente pagate. Se siete soddisfatti del vostro servizio internet a banda larga, è consigliabile fissare già un appuntamento per l’allacciamento all’interno della vostra nuova proprietà.

Confermate – Se vi servite un’azienda traslochi, chiamatela in anticipo per assicurarvi che abbia tutte le informazioni necessarie. Parlate inoltre con il vostro agente immobiliare per concordare un momento in cui ritirare le chiavi della vostra nuova casa.

Pianificate – Se vi servite di un’azienda traslochi, consegnatele uno schizzo della vostra proprietà e indicate con esattezza la posizione del vostro arredamento.

Back up – Sfortunatamente, gli oggetti personali possono spesso subire qualche danno durante il trasloco. Perciò se avete file importanti sul vostro PC, provvedete a fare un back up su un hard disk esterno che porterete con voi separatamente

Cominciate a impacchettare – Oggetti non essenziali come libri, DVD e quadri vanno impacchettati in anticipo, in modo da non dover fare tutto all’ultimo minuto.

Il giorno prima

Portate con voi gli oggetti di valore – preparate una scatola di oggetti personali contenente documenti importanti come passaporti, certificati di nascita e titoli di proprietà e tenetela sempre con voi durante il trasloco.

Registrate – Scattate una foto della lettura di gas e luce, in modo da gestire ogni eventuale discrepanza nei conguagli conclusivi.

Verificate – Concludete con un giro di ricognizione in casa per assicurarvi che abbiate impacchettato tutto correttamente.

Da Engel & Völkers, siamo orgogliosi dell’attenzione che diamo ai nostri clienti in ogni fase del processo di locazione, acquisto o trasferimento in un nuovo immobile. Per maggiori informazioni sulle nostre sedi e sui nostri servizi visitate il nostro sito.


Array
(
)