Viaggiare di martedì: La vita a Città del Capo

La vita a Città del CapoLa città più antica del Sud Africa, Città del Capo, sta diventando una meta sempre più ambita per gli stranieri. Si parla, infatti, di circa l’80% delle proprietà esclusive vendute a buyer internazionali nel 2012-2013. Con la svalutazione del Rand, la moneta sudafricana, i prezzi degli immobili a Città del Capo sono diventati accessibili e allettanti per gli investitori oltreoceano, ma non è certo solo il valore l’unico motivo per cui gli stranieri affollano questa città. Un fantastico scenario naturale, spiagge sabbiose e vita rilassata sono spesso annoverati tra i vantaggi che rendono Città del Capo uno dei luoghi migliori al mondo per chi viene dall’estero.

Il clima mite e la mentalità tranquilla donano alla città un’atmosfera quasi mediterranea. E’ per questo che gli europei si sentono a casa qui sin dal primo giorno. Mentre Johannesburg ha la tipica frenesia delle metropoli come Londra o New York, gli abitanti di Città del Capo fanno tutto a ritmi più lenti. Il risultato è che il traffico in centro, anche nelle ore di punta, è abbastanza gestibile e l’auto è uno dei mezzi più piacevoli per visitare la città.

Città del Capo è spesso descritta come la città più cosmopolita del Sud Africa. E’ stata nominata capitale mondiale del Design per il 2014 ed è annoverata tra i posti migliori da visitare quest’anno secondo il New York Times, che ne esalta la storia significativa, l’importante eredità di Nelson Mandela e le nascenti industrie innovative. Ma, viste le innumerevoli attrazioni, il Times non aveva che l’imbarazzo della scelta: non sorprende perciò che tutti coloro che la visitino, finiscano poi per tornarci o per rimanerci più a lungo di quanto preventivato.   
Come spesso accade per le città più dinamiche, Città del Capo è ben più che un disordinato labirinto urbano. Lo spettacolare panorama che abbraccia la città comprende la caratteristica Table Mountain con il suo parco nazionale e i migliori vigneti del Paese. Poco distante, si trovano i pittoreschi villaggi di Stellenbosch, Paarl e Franschhoek mentre la vicinanza dei due oceani offre infinite possibilità per gli amanti degli sport d’acqua e dell’abbronzatura. Tra Luglio e Novembre, potrete persino ammirare dalla terraferma la migrazione delle balene. Tra le maggiori attrazioni, inoltre, vi è la regione floristica del Capo che ospita una ricca biodiversità e specie rare come la testuggine geometrica.
Le lingue più parlate sono l’Afrikaans, lo Xhosa e l’Inglese, ma con le folte comunità straniere presenti, ogni nazionalità potrà trovare qui compatrioti con cui comunicare. Con oltre tre milioni di residenti, ci sono inevitabilmente aree meno ospitali per gli stranieri, ma la periferia è generalmente sicura. Particolarmente ambiti restano i quartieri top class come City Bowl e Southern Suburbs e le comunità private, che offrono maggiore privacy e sicurezza per chi lo desidera, assieme a lussuosi comfort quali spa, golf club e piscine.
Se state pensando di trasferirvi a Città del Capo, è fondamentale avere in loco agenti immobiliari esperti in grado di guidarvi tra le varie aree e le diverse opzioni abitative. Engel & Völkers è ormai presente in Sud Africa da molti anni, con uffici in zone molto ambite della città quali Camps Bay, Sea Point e Southern Suburbs. Iniziate già da oggi a cercare potenziali proprietà, visitando il sito E&V Città del Capo.


Array
(
)