Magico Calendario dell’Avvento

Magico Calendario dell’AvventoSin dalla metà del 1800, il Natale si attende contando i giorni dell’Avvento con l’aiuto di un calendario. I primi calendari dell’Avvento erano a dir poco rudimentali: i cristiani protestanti tedeschi, nel XIX secolo, tracciavano sulla porta di casa 24 segni con un gessetto, che venivano man mano cancellati a ogni giorno che passava. Bisognerà attendere gli inizi del ‘900 per i primi calendari moderni, grazie al lavoro della stamperia di Monaco Reichhold & Lang, la prima azienda a produrre calendari in serie. Ma sarà solo durante la seconda guerra mondiale che i calendari diventano popolari ovunque, in particolar modo in America.

Oggi, la magia dei calendari dell’Avvento è più viva che mai. Ce ne sono con creazioni artistiche, dolcetti o invenzioni interattive. Ecco dunque per voi alcuni modi originali per continuare a tramandare questa fantastica tradizione.

Calendario fotografico

Questo tipo di calendario è un’ottima decorazione natalizia oltre che un modo originale per contare i giorni che mancano al Natale. Creare un calendario fotografico è semplice: ogni data è rappresentata su due cartellini, tenuti insieme da un gancetto e legati con un fiocco o un pezzo di spago. Sul cartellino anteriore, vi è la data, stampata con festosi caratteri, mentre il cartellino inferiore mostra una foto di un momento familiare particolarmente significativo o un motivo tipico della stagione invernale.

Ogni giorno, rimuovendo il cartellino superiore, si rivelano pian piano tutte le foto sottostanti.

Calendario a lavagna

Questi calendari sono rustici e semplici e rappresentano la scelta ideale per case più tradizionali. Sono inoltre molto versatili perché permettono di impiegare lavagne di varia grandezza, colorate e decorate secondo i gusti più diversi. Una volta ricoperta la lavagna con la speciale vernice, le date vengono segnate con il gessetto. Lungo la lavagna, sopra ogni data, si possono aggiungere dei piccoli contenitori sospesi, come piccoli sacchetti contenenti ciascuno un simpatico regalino.

Calendario con buste-regalo

Queste devono essere semplici e raffinati, oltre ad evocare la tipica emozione dell’attesa. Potete usare le buste che già avete in casa o acquistarne di personalizzate da una cartoleria particolarmente elegante. Le buste-regalo possono essere incollate su un pezzo di cartoncino o appese a un filo usando piccole mollette artigianali. Una volta sistemate, potrete riempirle di presenti non troppo pesanti, come cioccolatini natalizi.

Calendario minimalista

Un calendario dell’avvento minimalista completerà gli interni neutri e le linee pulite delle case moderne. Un design semplice ma efficace si può ottenere, ad esempio, sistemando 24 piccole scatole di cartone su di una lavagna di sughero, coperta da un panno, e contrassegnando ognuna con una pergamena bianca. Le scatole sono solitamente più robuste e spaziose di contenitori piatti, e questo vi permetterà di sbizzarrirvi nella scelta dei regalini da collocare al loro interno.

Calendario con gin

Questo tipo di calendario, (in inglese ginvent calendar), insolito e moderno, è un’ottima alternativa per gli adulti. 24 diversi tipi di gin, ognuno sistemato in una finestra. Chi lo riceve potrà dunque assaggiare un’ampia varietà di liquore senza acquistare una sola bottiglia. Le finestre possono contenere shottini di gin rinomati o più rari da trovare. 

Pubblicato in Interiors | Properties.


Array
(
)