Punta del Este: la domanda proviene soprattutto dall’Europa

La domanda internazionale di una seconda casa a Punta del Este, nella parte meridionale dell’Uruguay, sta attraversando una fase di profonda crescita, in particolare grazie ai buyer provenienti dall’Europa. “In località particolarmente popolari a Punta del Este, stiamo registrando un incremento dell’interesse per proprietà costiere di alta qualità, in particolare da parte di buyer italiani e tedeschi. Oltre agli europei, i buyer potenziali stranieri provengono principalmente da Argentina, Sud del Brasile e USA”, afferma Sandra Sofio, Managing Partner di Engel & Völkers a Punta del Este.

Punta del Este è una delle località più costose dell’Uruguay. I buyer sono pronti a pagare prezzi altissimi, addirittura fino a 4.000 dollari (circa 3.000 euro) al metro quadro per ville a Playa Brava, sulla costa atlantica, nella zona settentrionale di Punta del Este. Per appartamenti indipendenti direttamente sulla costa, i prezzi variano da 2.500 dollari (circa 1.900 euro) fino a 7.000 dollari (circa 5.300 euro) al metro quadro, a seconda degli standard previsti per l’arredamento. Vi è inoltre una domanda elevata per seconde abitazioni a Playa Mansa, nell’area sud ovest di Punta del Este, sulle sponde del Rio de la Plata. Le villette qui costano intorno ai 2.000 dollari (circa 1.500 euro) al metro quadro.

Una delle proprietà più ambite nell’area settentrionale a Punta del Este è una villetta di cui si occupa Engel & Völkers con sei camere da letto, sei bagni e un campo da tennis privato. Questa casa prestigiosa è in vendita a 2,1 milioni di dollari (circa 1,6 milioni di euro).

Una delle proprietà più ambite nell’area settentrionale a Punta del Este è una villetta di cui si occupa Engel & Völkers con sei camere da letto, sei bagni e un campo da tennis privato. Questa casa prestigiosa è in vendita a 2,1 milioni di dollari (circa 1,6 milioni di euro).

Le località più ambite in Uruguay comprendono, oltre Punta del Este, la vicina colonia artistica de La Barra e il resort José Ignacio, collocato 40 km sulla costa e la città di Rocha. A José Ignacio, per esempio, le case high-end con arredamento particolarmente ricercato, possono raggiungere fino a 9.000 dollari (circa 6.800 euro) al metro quadro.

“La maggior parte dei buyer in Uruguay è alla ricerca di una sontuosa proprietà da utilizzare come seconda casa; desiderano inoltre investire nel mercato del lusso, in particolare nei resort sulla costa atlantica o alla foce del Rio della Plata. L’aumento della domanda ha generato conseguentemente un aumento costante dei prezzi per le proprietà residenziali negli ultimi cinque anni”, afferma ancora Sandra Sofio.

Ottime condizioni di investimento per buyer stranieri

L’aumento dei prezzi nelle aree più eleganti di Punta del Este si distacca sempre più dai prezzi complessivi del mercato nazionale. Ciò si deve alle richieste da parte di buyer residenti all’estero. “Quando si tratta delle migliori proprietà sulla cosa, con accesso diretto al mare o panorami eccezionali, i buyer di Punta del Este sono disposti in media a pagare il 35% in più rispetto alle proprietà nell’entroterra”, sostiene Sandra Sofio.

Sempre più buyer destinano i loro fondi a un investimento sicuro, che solo la proprietà può garantire loro. “Un altro motivo per cui i buyer internazionali sono molto interessati a Punta del Este è il fatto che non ci sono restrizioni sui proprietari di terreni provenienti dall’estero oltre al fatto che le proprietà residenziali high-end sono quotate in dollari”, continua Sandra Sofio.
A José Ignacio, molti proprietari utilizzano le loro case come investimento, affittandole nei periodi di vacanza. “Durante l’alta stagione, tra Natale e metà Gennaio, è possibile arrivare fino a 50.000 dollari di affitto (circa 38.100 euro)”, afferma Sandra Sofio.

A causa di una domanda superiore rispetto all’offerta, la durata media sul mercato, di proprietà residenziali premium è diminuita negli ultimi 12 mesi e ora si aggira tra i sei e i dieci mesi, a condizione che il prezzo richiesto per tale proprietà possa essere considerato realistico.

Engel & Völkers è estremamente ottimista riguardo ai futuri sviluppi del mercato immobiliare residenziale a Punta del Este. La città sta rispondendo all’elevata domanda di abitazioni, con un numero sempre maggiore di progetti di sviluppo. Attualmente è in costruzione la torre residenziale “Trump Tower Punta del Este”, a Playa Brava. Gli esclusivi 129 appartamenti saranno in vendita a un prezzo che si aggira tra i 650.000 dollari (circa 495.000 euro) e i 2,5 milioni di dollari (circa 1,9 milioni di euro). “Progetti come questi attraggono un numero di investitori esteri sempre maggiore qui a Punta del Este. Questi investitori poi approfittano delle leggi fiscali particolarmente favorevoli, “ continua ancora Sandra Sofio.

Punta del Este è la “Saint-Tropez del Sud America”

Punta del Este è situata a 135 km a est della capitale dell’Uruguay, Montevideo. Il resort sulla costa si trova alla punta più esterna della foce del Rio de la Plata ed è collocato in parte su una penisola. Punta del Este è così circondata, per lo più, da spiagge sabbiose. Proprio dietro il lungomare, ci sono numerose ville circondate dal verde. “Dal 1960, Punta del Este è diventata sempre più un punto d’incontro del jet set internazionale ed è a buon diritto considerata la “Saint Tropez del Sud America,” commenta Sandra Sofio. “Questa città ha eccellenti standard di vita, buone infrastrutture, meravigliose lagune e parchi nazionali. Giocatori di polo, golfisti, e amanti degli sport d’acqua si sentono qui decisamente a loro agio”, conclude Sandra Sofio.


Array
(
)