Travel Tuesday: Doha

Travel Tuesday: DohaSituata sulla costa meridionale del Golfo Persico, la capitale del Qatar negli ultimi 50 anni ha attraversato una rapida e straordinaria fase di espansione. Oggi, Doha si è fermamente imposta come hub internazionale in grado di accogliere arte e cultura, con musei di altissimo livello, grattacieli ultramoderni e uno stupefacente lungomare. La città è inoltre tra le più sicure del Medio Oriente e ospita stranieri provenienti da tutti il mondo – a tal punto che la proporzione tra autoctoni e stranieri, secondo le stime, è di 1:6. Il clima mite e piacevole rende Doha, inoltre, il luogo perfetto per sfuggire al freddo invernale, grazie a temperature che oscillano tra i 20 e i 30°C nei mesi da novembre ad aprile. Se state pensando dunque di venire a visitare la città, non perdetevi queste quattro fantastiche attrazioni:

Il Museo dell’Arte islamica

Situato su un’isola creata per l’occasione, lo spettacolare Museo dell’Arte Islamica è uno dei simboli più amati di Doha. Progettato da I.M. Pei, l’architetto della celebre piramide di vetro del Louvre, esso presenta una struttura geometrica che ripropone, in chiave moderna, le tecniche architettoniche tipiche del territorio islamico. Al suo interno, il museo ospita la più grande collezione al mondo di arte islamica, tra cui manufatti provenienti dal Medio Oriente, Turchia e Asia centrale. Il parco del museo ospita poi molteplici eventi, da concerti jazz a corsi di fitness, con aree riservate alle donne in particolari giorni.

Al Corniche

Questo meraviglioso lungomare di sette km corre lungo la baia di Doha e offre fantastici scorci sui grattacieli della città. Dal Museo dell’Arte islamica, il viale in mattoni conduce al distretto affaristico di West Bay, dove scoprirete alcuni dei grattacieli più alti e più celebri al mondo. Visitate la zona al tramonto, per ammirare i grattacieli specchiarsi sulle placide acque della baia.

Al Khor

Con il suo quartiere moderno e le strutture all’avanguardia, è difficile pensare che fino alla metà del XIX sec. Doha fosse solo un piccolo villaggio di pescatori. La tranquilla cittadina di Al Khor, situata solo a 40 km a nord della capitale, è un vero paradiso, grazie alle sue spiagge sabbiose, alle sue antiche e affascinanti torri di guardia e alle barche da pesca risalenti a epoche remote. Se siete lì per tutta la giornata, lasciate la terraferma e attraversate il ponte fino all’isola viola, dove una rigogliosa foresta di mangrovie protegge dal sole i martin pescatore, gli aironi e gli ibis che fanno il nido tra i rami.

Souq Wakif

A breve distanza da Al Corniche, su un’area storicamente dedicata al mercato, si trova il celebre bazar Souq Wakif. Circa 100 anni fa, le tribù di beduini si riunivano qui per vendere e barattare bestiame in cambio di spezie e stoffe importate da Paesi lontani come l’India. Oggi, questo è uno dei centri più importanti del paese, con tantissime bancarelle e un labirinto di vicoli costellati di venditori di spezie, profumi e indumenti, ma anche di caffetterie e ristoranti pronti a servire caffè e cibo speziato.

Il Qatar, grazie al recente boom economico, è uno dei Paesi più ricchi al mondo e Doha rappresenta un ottimo approdo per gli investitori desiderosi di ampliare il proprio portfolio. Se volete scoprire di più delle fantastiche opportunità del mercato immobiliare a Doha, visitate la nostra sede Engel & Völkers o iniziate la vostra ricerca online. 

Pubblicato in Company | E&V Worldwide.


Array
(
)