Un viaggio tra il lago e la montagna…siamo a Cannobio!

Cannobio 3 cannobio 2 cannobio 1

 

Un vero e proprio gioiello paesaggistico, con un piccolo borgo dalle antiche origini che s’immerge nella peculiare e affascinante atmosfera del Lago Maggiore, in cui le Alpi sembrano specchiarsi, insieme alle case, alle barche e agli sguardi emozionati dei viaggiatori.

Il clima è caratterizzato da inverni miti ed estati poco afose e ventilate. Vegetazione ricca  e varia, con fioriture primaverili di mimose, rododendri, azalee e camelie. 

Cannobio e’ il primo paese che il turista arrivando dal Nord-Europa incontra sul Lago Maggiore, ha mantenuto intatto gran parte del suo patrimonio naturale, storico ed architettonico.
Un luogo d’incontro di acque e montagne, passato e futuro, arte e natura. Offre infatti una vasta gamma di beni storico-artistici e paesaggistici, che si snoda in appositi itinerari tematici e proposte turistiche innovative.

Il tempo ha conferito una sorta di magia a questo porticciolo sul Lago Maggiore, assai pittoresco e ben armonizzato con le bellezze naturali. Cannobio è infatti considerata una delle località più piacevoli della provincia di Verbania, molto indicata per trascorrere le calde giornate estive, sulla sua bellissima spiaggia o passeggiando nei verdi e incontaminati boschi adiacenti all’abitato.

Sul lago è possibile praticare diversi sport e, grazie alla brezza che soffia durante tutte le ore del giorno, questo punto del Verbano è molto amato soprattutto dai velisti. Il limpido specchio d’acqua blu su cui s’affaccia Cannobio ha peraltro più e più volte conquistato il prestigioso riconoscimento della “Bandiera Blu”.

L’abitato di Cannobio era in principio sviluppato su due livelli, uno superiore e uno inferiore direttamente affacciato sul lago. Il primo è quello del Borgo storico, fatto di vicoli e scalinate, su cui si affacciano le antiche case signorili e dove è situato il Santuario della Santissima Pietà, simbolo di devozione fortemente sentito da tutti i Cannobiesi.

Il lungolago, dove si svolge il caratteristico mercato della domenica, ha invece i suoi punti nodali nel Porto antico e nel Lido, meta privilegiata per la balneazione. In prossimità di quest’ultimo comincia una pista ciclabile che si addentra lungo il corso del torrente Cannobino fino all’Orrido di Sant’Anna, peculiare e suggestivo spettacolo naturalistico.

Dall’abitato cannobiese si può infine accedere alla Valle Cannobina, nel cuore delle Alpi Lepontine.

Dopo averne assaporato la natura, l’arte e la cultura è impossibile tralasciare la tradizione culinaria locale. Prevalentemente a base di pesce di lago, è tutta da gustare nei ristoranti, nelle trattorie e negli agriturismi comodamente rintracciabili nel borgo e lungo il lungolago.

Il mercato di Cannobio è uno dei più tipici del Verbano. Ogni domenica dell`anno, sulla bella passeggiata del Lungolago, si rinnova l`appuntamento con uno dei più pittoreschi mercati con più di 290 bancarelle. Una splendida opportunità per poter acquistare frutta, verdure, oggetti d’artigianato, alimenti e quant’altro.

Pubblicato in Senza categoria.


Array
(
)