Vivere in una capitale della moda

Vivere in una capitale della modaMai come oggi, il titolo di “capitale mondiale della moda” è così conteso, con i mercati emergenti in Asia che competono su scala globale con gli ormai affermati centri di Parigi, New York e Londra. E tuttavia, nonostante l’affollamento nel settore, c’è ancora una città che regna sovrana nell’immaginario collettivo: Milano. La lista di stilisti di fama internazionali, che proviene dalla capitale italiana del fashion è lunga quasi la lista degli stilisti universalmente conosciuti; Prada, Dolce & Gabbana, Armani, Versace e Moschino hanno, infatti, tutti la loro sede a Milano.

La fama della città in fatto di moda e beni di lusso va ben oltre, tuttavia, questi nomi illustri e risale addirittura al Medio Evo. Ancora oggi, tutto il mondo segue con attenzione lo stile di Milano e prende spunto dalle tendenze presentate, due volte l’anno, durante le fashion week. Questa settimana, migliaia di persone si riverseranno a Milano per scoprire cosa il mondo della moda ha in serbo per la stagione autunno/inverno 2014/2015 … e ritorneranno a settembre per le sfilate primavera/estate 2015.

Sebbene le passerelle rappresentino l’evento di punta della moda milanese, le boutique del celebre quadrilatero della moda hanno ogni anno tantissime tentazioni da offrire ai turisti. I milanesi sono celebri per il loro gusto eccellente e la passione per la moda è particolarmente evidente nelle zone più ricercate della città. Intorno a Via Monte Napoleone, troverete numerosi fashion district, perfetti per lo shopping e dislocati intorno al quadrilatero. Incredibilmente caotica durante la fashion week, la prorompente vitalità di Milano si smorza leggermente quando terminano le sfilate. Non ci sono molti quartieri residenziali qui, poiché la maggior parte della zona è oramai dedita del tutto al commercio.

Brera è spesso considerata la zona più bella di Milano. Sebbene abbia ancora numerosissimi negozi e ristoranti, gli appartamenti storici e i grandiosi edifici residenziali le donano un fascino e una nobiltà, che in altre zone sono un po’ obnubilate dall’eccessivo sfarzo del fashion. Noto per i suoi giardini botanici, l’Accademia delle Arti e le gallerie, il quartiere permette a chi vi risiede, di raggiungere a piedi il celebre Teatro Alla Scala. Se preferite invece restare in periferia, Porta Ticinese è un’oasi di pace che si trova a sud di Milano, con la sua porta imponente, le sue strade incredibilmente strette e, ovviamente, il suo shopping di qualità.

C’è probabilmente una sola passione a Milano che contende il predominio della moda, ed è il calcio. Patria sia dell’Inter sia del Milan, l’offerta di calcio a Milano di certo non manca e rappresenta una valida alternativa per chi è un po’ disorientato dal continuo cambiamento delle mode. Milano, inoltre, ospita la più importante borsa d’Italia, la Borsa Italiana, appunto, che mantiene una popolazione di colti e abbienti professionisti. I comodi collegamenti ferroviari e aerei per Parigi, Londra e Roma, rafforzano il ruolo di Milano a livello internazionale e permettono rapidi spostamenti sia per incontri d’affari sia per weekend di piacere.

Se state pensando di restare a Milano anche dopo la fine della fashion week Engel & Vӧlkers Milano, può aiutarvi a trovare la vostra proprietà ideale. Che siate alla ricerca di un nuovo investimento o di una casa vacanze privata, i nostri agenti qualificati vi daranno una mano in ogni fase del processo d’acquisto, affinché possiate concludere con successo il vostro affare.

Pubblicato in E&V Worldwide.


Array
(
)