Interior trend: design naturale

Interior trend: natural designE’ iniziato un nuovo anno e già sono visibili i primi sprazzi di primavera, che portano con sé la voglia di un nuovo inizio, magari iniziando, perché no, proprio da una rinfrescata agli interni. Quest’anno l’approccio preferito è quello “ecologico”, con elementi di design naturali, introdotti nelle proprietà più esclusive del mondo. Questo tipo di estetica, ponendosi come alternativa al raffinato stile modernista, incentrato piuttosto su accenti cromati e lucidi, mira a portare elementi esterni all’interno dell’abitazione, in modo accogliente ed elegante. Per saperne di più, date un’occhiata a queste ingegnose trovate e lasciatevi ispirare.

Create uno sfondo in legno o in mattoni a vista

Uno dei modi più semplici per trasformare i vostri interni è lasciare i materiali da costruzione naturali in bella vista. I mattoni in particolare funzionano bene all’interno di open space e magazzini convertiti, in quanto rappresentano un elegante richiamo ai primissimi edifici, realizzati, appunto, in malta e mattoni. Troppo spesso, infatti, ci si dimentica che i mattoni – o il cotto, la sabbia e l’acqua – sono  uno dei materiali da costruzione più antichi e più semplici ancora oggi esistenti. Il rosso polveroso del mattone su una vostra parete può così rappresentare un vivido ricordo della sua storia e donare al contempo un’atmosfera confortevole a tutto lo spazio.

Per un approccio più rustico, invece, potete optare per il legno, materiale versatile che si adatta a quasi qualunque interno. Scegliete la vostra tonalità preferita (il pino e la betulla sono opzioni già abbondantemente testate e collaudate) e aggiungete pannelli orizzontali e verticali alle pareti, magari ben lucidati in modo da creare un aspetto classico e formale, senza perdere quel tipico tocco naturale.

Coltivate un giardino casalingo

Fate entrare nella vostra casa tutto il fascino e il colore di un giardino botanico personale, mediante ad esempio dipinti murali finemente decorati. Motivi floreali, alberi, o ancora farfalle e uccelli dipinti a mano sono perfetti nelle aree comuni come il salotto. Incaricate un artista di trasformare le tende, i cuscini, la carta da parati e i paralumi in un meraviglioso e personalissimo giardino bidimensionale.

Coinvolgete i sensi

Il design naturale non deve per forza essere esclusivamente visivo: con un tocco di immaginazione potete anche inserire suoni, odori e texture nei vostri interni, ingannando deliziosamente i sensi dei vostri ospiti. I caminetti a legna sono ideali per i periodi più freddi ma anche l’acqua funziona bene, specie in studi e biblioteche, grazie al rumore rilassante che migliora i livelli di concentrazione. Per dare poi un tocco finale di energia, un semplice bouquet di fiori freschi porterà in un batter d’occhio tutti i vibranti profumi esterni all’interno della vostra casa.

Partecipate alla rivoluzione verde

In alternativa ai materiali sintetici, i designer tessili si indirizzano piuttosto verso tessuti eco-friendly quali lino, feltro, canapa e persino ortica, per creare così pezzi unici per la casa. Queste fibre ecologiche, coltivate localmente, non solo proteggono l’ambiente, ma sono anche realizzate con cura e presentano dei tratti assolutamente unici. Cercate dunque arredamenti soffici, copri tazza, asciugamani e trapunte in questi materiali per aggiungere un tocco naturale ai vostri interni – e fare così anche un regalo all’ambiente.

Lasciatevi ispirare dall’ambiente circostante

Il vantaggio di questa nuova tendenza è che non è troppo faticosa; si tratta in fondo solo di trarre il meglio dall’ambiente naturale circostante. Ampie porte finestre permettono alla luce di entrare abbondante, mentre l’uso di colori riflettenti come il bianco brillante o il verde prato, attireranno più facilmente i raggi solari.

Se nuovo anno per voi significa nuovo inizio, Engel & Völkers vi aiuterà a trovare la proprietà ideale adatta a ogni vostra necessità, in qualunque parte del mondo. 

Pubblicato in Interiors | Interiors.


Array
(
)