Interior trend: il legno, per saperne di più

Interior trend: understanding woodSebbene ricopra ormai da secoli un ruolo centrale nella realizzazione e nell’arredamento delle proprietà, il legno è stato recentemente surclassato, seppur in parte, da metallo e plastica, spesso considerati esteticamente superiori e collegati a popolari movimenti artistici quali il minimalismo e l’Art Deco. Tuttavia, sembra che il vento stia nuovamente cambiando: non solo gli ambientalisti incoraggiano l’utilizzo del legno lamellare a strati incrociati (il CLT, cross laminated timber), per la costruzione di nuovi grattacieli, ma gli interior designer stanno riscoprendo la straordinaria versatilità e il calore di questo materiale naturale. L’abbondanza di varietà, texture, toni e rifiniture offre combinazioni pressoché infinite e, poiché non esistono in natura due alberi identici, ogni singolo accento ligneo in casa vostra rimarrà unico.

Tipi e texture

I designer utilizzano tradizionalmente il legno all’interno di una stanza, magari abbinando arredamento e pannelli in mogano per realizzare un’immagine coesa e coerente. In alternativa, tuttavia, potete sempre coordinare i colori e variare invece le texture, selezionando legni diversi di colorazioni simili. Betulla, acero e abete, quest’ultimo dai colori chiari e freschi, possono aumentare le dimensioni di una stanza più piccola, mentre il rossastro tipico dell’acero si adatta particolarmente in combinazione con le tonalità caramellate della betulla.

Per dare un tocco di modernità, potete rifarvi al trend recente che unisce pareti bianche e pavimenti in noce scura, creando così un fantastico contrasto. La luminosità naturale del legno riflette la luce in tutta la camera, mentre i toni monocromi danno maggior impatto visivo. I legni a contrasto possono anche conferire più nobiltà agli spazi: arredamenti di antiquariato laccati riacquistano il loro antico splendore, ad esempio, se equilibrati con pannelli in legno pallido.

Legno di recupero

Oltre a essere sicuramente più ecologico, il legno riciclato ha una sua storia unica e un aspetto decisamente vintage. Alcuni dei legni di recupero più raffinanti provengono da vecchi fienili o antichi manieri e la loro grandiosità crea uno straordinario contrasto con gli interni moderni e le rifiniture cromate. 

Ampliate gli spazi

Utilizzare pannelli e rivestimenti, orizzontali e verticali, può creare fantastiche illusioni ottiche; i pannelli verticali attirano la vista verso l’altro mentre le linee orizzontali portano lo sguardo a muoversi da una parte all’altra, creando un effetto moderno e luminoso, specie se il legno viene abbinato a un rivestimento lucido.

Forme decorative

I pannelli in legno tagliati a laser evocano atmosfere estetiche arabeggianti, strizzando l’occhio agli affascinanti mashrabiyas, le tipiche grate in legno finemente intagliate che si trovano spesso nei palazzi e negli edifici pubblici arabi. Le piccole fessure in legno permettono l’entrata della luce, creando una divisione ideale tra le stanze. Inserite nelle finestre, poi, diffondono una luce screziata in tutta la casa. Per chi abita in aree più fredde, le mashrabiyas possono essere facilmente inserite anche dietro i vetri.

Decorazioni evidenti

Un meraviglioso pezzo in legno, collocato al posto giusto, è la ciliegina sulla torta della vostra casa. Se il vostro orgoglio e la vostra gioia è la cantina, per esempio, utilizzate uno scaffale in legno pregiato di quercia, magari tagliato da un singolo tronco e rifinito seguendo i contorni naturali dell’albero, per mostrare la vostra raffinata collezione di vini nella sua luce migliore, I designer più innovativi hanno realizzato da un singolo albero delle sedie straordinarie che possono istantaneamente innalzare uno spazio, che sia un salottino bohemien o una spaziosa serra.

Se siete alla ricerca di proprietà che fanno un uso sapientissimo del legno, dagli chalet austriaci alle tenute di caccia sud africane, visitate il sito Engel & Völkers

Pubblicato in Interiors | Interiors.


Array
(
)