News dal mondo immobiliare: a Londra, si va sottoterra

Il mercato immobiliare di Londra cresce a un ritmo sempre più rapido, distanziandosi nettamente dal resto del Regno Unito; un investimento nella capitale britannica è dunque una scelta che si dimostra sempre più vantaggiosa. Le strade delle aree più richieste, come Westminster e Hammersmith, sono costellate di edifici intramontabili in stile vittoriano o georgiano. Molti di questi sono stati inoltre restaurati con gusto ed eleganza, da interior designer, tra i più famosi al mondo. Le autorità locali si impegnano costantemente e con convinzione a preservare questi edifici, anche applicando severe norme di pianificazione, vietando modifiche delle facciate o ampliamenti verso l’alto. Lo spazio è dunque la risorsa più preziosa e chi volesse aumentare la propria metratura non ha che da usare la creatività. Non potendo espandersi verso l’alto, molti infatti hanno deciso di farlo … verso il basso.

Si chiamano “case iceberg”. Se ne comincia a parlare per la prima volta sui media britannici nel 2012. Da allora il trend è in costante ascesa. Sebbene alcune aree, tra cui Kensington e Chelsea, vietino severamente la creazione di strutture sotterranee, molte di queste sono già state realizzate comunque, in tempi precedenti. Le richieste di permessi di costruzione sono aumentate addirittura del 500% tra il 2003 e 2013 e in molti altri quartieri, questa tendenza prosegue indisturbata. Se pensate che anche la vostra casa possa beneficiare di un ampliamento sotterraneo, continuate a leggere e scoprite i fantastici successi ottenuti da altri proprietari e come fare per superare i possibili ostacoli.

News dal mondo immobiliare: a Londra, si va sottoterraRealizzate le vostre ambizioni … in profondità

Ampliamenti moderni, seppur più ridotti, potrebbero prevedere l’aggiunta di una sola stanza, magari per una sauna o una cantina, laddove progetti più ambiziosi potrebbero, al contrario, includere garage in stile vintage, una parete da arrampicata a due piani, piste da bowling e cinema privati. Sebbene lavori di questo tipo non siano così comuni, sono la prova lampante che se state pensando a un piano interrato e avete trovato la zona giusta, l’unico limite è la vostra immaginazione.

Aggiungete valore alla vostra casa

I costi iniziali per progetti di questo tipo sono tuttavia molto significativi; si parla di 250.000 sterline per un edificio di modeste dimensioni. Tutti sacrifici ripagati, comunque. Oltre alla soddisfazione di vivere con la vostra famiglia in una nuova e bellissima casa, Stephen Merrit, direttore amministrativo della nuova e pioneristica azienda di scavi e movimento terra London Basement, stima che ogni metro quadro della vostra casa varrà il doppio del suo valore. Molti investitori hanno preferito perciò realizzare ampliamenti sotterranei piuttosto che acquistare una nuova casa, un’opzione, questa, ben più remunerativa.

Scavate con coscienza

Pensate attentamente a ogni dettaglio, prima di implementare trend abitativi che richiedono imponenti lavori di costruzione. Il rumore e la polvere potrebbero rappresentare un problema per i vicini e senza un’opportuna pianificazione, i lavori di scavo potrebbero indebolire le strutture preesistenti. È successo a un proprietario originario di Belgravia, che nel 2010 ha scoperto che il suo progetto abitativo aveva contribuito addirittura al crollo parziale della strada adiacente. Pertanto, è fondamentale scegliere un’azienda con esperienza comprovata, ottime referenze e un ampio portfolio di lavori ultimati con successo. Assicuratevi che l’azienda in questione offra garanzie sul lavoro e sulla sua affidabilità, fornendovi un’assistenza completa durante e dopo la fase di costruzione.

Se state pensando di affacciarvi sul mercato immobiliare londinese, Engel & Völkers è in grado di assistervi perfettamente nella vostra ricerca. Il nostro portfolio include straordinari immobili nel centro città, adattabili a qualsiasi esigenza, professionale e personale, per voi e per la vostra famiglia. Senza alcun compromesso sulla location prescelta.

 

Pubblicato in Company.


Array
(
)