40 anni di Engel & Völkers - Ecco com’è iniziato tutto

Oltre 10.000 persone, attive in oltre 30 Paesi, operano per il marchio Engel & Völkers: questo è l’ottimo bilancio tracciato da Christian Völkers, fondatore e CEO di Engel & Völkers AG, dopo 40 anni di storia aziendale. Facciamo un breve salto nel passato per ripercorrere gli inizi dell’azienda immobiliare e affrontiamo le principali questioni per il futuro:

Hamburg - 40 anni di Engel & Völkers: per questo anniversario, vi raccontiamo la storia del fondatore Christian Völkers e di come abbia creato la sua azienda.

Gli inizi ad Amburgo

Quando era bambino, cosa voleva fare da grande? A questa domanda, Christian Völkers non risponde citando un desiderio concreto, ma un’ambizione, un sogno che aveva da sempre: “Ho sempre avuto il desiderio di realizzare qualcosa, di sviluppare qualcosa di concreto”, racconta Christian Völkers. Fondatore di una delle aziende immobiliari più grandi del mondo, si può dire che sia riuscito nel suo intento. Ma il percorso non è stato facile. Il primo passo, Christian Völkers lo fa con il suo amico Dirk Engel. Alla degli anni 70, Dirk Engel era rappresentante esclusivo di un’azienda immobiliare americana mentre Christian Völkers si occupava di verifica di fondi immobiliari per una società di consulenza ad Amburgo. I due si scambiano a lungo idee e opinioni e, alla fine, decidono di mettersi in proprio e aprire l’azienda ad Amburgo, sulle sponde dell’Elba. Così ha inizio la storia di successo di Engel & Völkers. All’epoca, l’approccio di Christian Völkers era piuttosto inusuale per Amburgo, città anseatica dalla mentalità alquanto tradizionale. Era solito ad esempio attraversare in auto l’intero quartiere di Blankenese alla ricerca di proprietari di immobili particolarmente affascinanti, a cui chiedeva, in modo schietto e diretto, se fossero disposti a venderli.

Momenti difficili

Due anni dopo dall’inizio di questa impresa comune, Dirk Engel muore. Per Christian Völkers è un duro colpo, a livello personale e professionale. “Non ero pronto a risollevare da solo le sorti dell’azienda e in particolare a occuparmi della distribuzione. All’epoca, in tanti volevano acquistare l’azienda, convinti che non avrei avuto chance sul mercato”. Ma già da allora, Christian Völkers aveva compreso che il contatto con il cliente funziona molto di più se si pianificano bene le visite, si prepara il colloquio con attenzione e si pongono le domande giuste al momento giusto. Dopo la morte del suo amico e partner, Christian Völkers si prende qualche mese di pausa ed elabora il cosiddetto “sillabario” di Engel &Völkers, 300 pagine di regole e disposizioni, che ancora oggi sono la colonna portante dell’azienda. Costantemente aggiornato, il sillabario è di fatto un supporto giornaliero per gli agenti immobiliari e consente di creare per i clienti un’esperienza del marchio uniforme, dall’allestimento di uno shop, fino all’esatta pianificazione di una visita all’immobile.

Da Amburgo al mondo

Questo approccio sistematico e orientato al servizio rappresenta la base del successivo ampliamento, e successo, del marchio. Nel 1990, apre a Maiorca la prima sede estera e alla fine degli anni ‘90, Christian Völkers introduce in azienda un sistema di affiliazione. Un cambiamento, quest’ultimo, non facile da gestire all’inizio, come ci spiega lui stesso: “Con l’introduzione del sistema di affiliazione, abbiamo dovuto cedere al nostro nuovo partner uffici efficienti e funzionanti, guadagnando, invece degli utili solo i diritti di licenza. Abbiamo imparato in fretta che nel franchising servono almeno 70 / 80 uffici per coprire i costi sostenuti dalla sede centrale. E passare da 30 a 80 uffici non è stato certo facile”. Oggi il marchio Engel & Völkers è presente in oltre 800 località.

Il futuro di Engel & Völkers

Secondo Christian Völkers il grande cambiamento strutturale dei prossimi anni è nella digitalizzazione. “Le domande a cui cerco di rispondere al momento sono: quale influenza eserciterà la digitalizzazione sulle nostre vite e quanto saranno tutelati i nostri diritti nei prossimi 20 anni?” Venderebbe la Sua azienda? Christian Völkers risponde risoluto: “Non c’è nulla di più lontano dalla realtà”.

Altri dettagli e racconti personali sui 40 anni di Engel & Völkers, Christian Völkers li ha svelati al nostro magazine. Leggete l’intervista completa nel nostro numero speciale del GG Magazine.

Contattaci ora

Engel & Völkers Blog
E-mail
indietro
Contattaci
Inserisci qui i tuoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso. Acconsento alla memorizzazione e all'utilizzo dei miei dati secondo la dichiarazione sulla protezione dei dati e sono d'accordo con l'elaborazione dei miei dati all'interno del Gruppo Engel & Völkers per la risposta della mia richiesta di contatto e d'informazione. 
Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora
Array
(
[EUNDV] => Array
(
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
)
)