Sogno di gioventù o desiderio di perfezione? L’home theatre apre un mondo di opportunità

Immergersi nella magia del cinema nel comfort della propria casa è una sfida molto particolare da affrontare. Ma se vi piace sprofondare nella classica poltroncina rossa e dimenticare il mondo fuori, questo progetto ambizioso potrebbe diventare il vostro preferito.

Vi illustriamo perciò alcuni fattori importanti e aspetti da considerare in fase di progettazione per farvi venir voglia di iniziare!

Hamburg - Se volete realizzare il sogno di un home-cinema, iniziate con un concept chiaro. Scoprite di più nel nostro articolo!

Il fascino del cinema 

I flash sul red carpet, gli abiti glamour delle star, le prime dei film e i festival del cinema: tutto questo non può non richiamare Hollywood, patria per eccellenza dei grandi cineasti. E praticamente nessuno riesce a sottrarsi al fascino di questa fabbrica dei sogni che è il cinema. 

I critici lo definiscono escapismo, fuga dalla realtà, ma barattare temporaneamente la propria vita quotidiana per un mondo fatto di immagini e storie resta comunque un’avventura di particolare intensità. Passato o futuro, tutto è possibile. Soprattutto, è lecito sognare.

L’attrattiva e la magia di un film sono strettamente correlati all’atmosfera unica di un cinema. In passato, era il fascino delle morbide poltroncine rosse e il tipico rumore del proiettore, oggi sostituito dalla perfezione delle moderne tecnologie all’interno di ampie sale all’avanguardia con tutti i comfort immaginabili. 

Blockbuster o Teatro “La Scala”: ce n’è per tutti i gusti

Non importa se volete godervi le ultime produzioni cinematografiche oppure un’opera acclamata di uno dei teatri del mondo, un home-theatre vi offre opportunità di tutt’altra fattura rispetto allo schermo di un televisore. Il vostro cinema in casa può diventare la massima attrattiva per tutta la famiglia nel tempo libero o un modo per riunire gli amici intorno a un bel film, rigorosamente con popcorn fatti in casa.

Il cinema come esperienza immersiva

L’immersione in un mondo virtuale è una delle principali caratteristiche del cinema e questo tipo di esperienza si sviluppa a diversi livelli a seconda del tipo di home-cinema. Il nostro consiglio è sviluppare un progetto chiaro.

Prima di iniziare con la progettazione, è dunque importante porsi alcune domande: Che tipo di possibilità offrono le stanze e gli spazi del mio immobile e qual è il budget a mia disposizione per l’home-theatre? Avete una stanza separata oppure pensate di integrare la vostra sala cinematografica in uno spazio esistente, che è dunque anche comune?

Coinvolgete tutta la famiglia, specie in caso di modifiche: l’accordo e le idee di tutti gli inquilini sono fondamentali. 

Naturalmente ci sono aziende ultra specializzate che offrono una consulenza a 360°, dalla pianificazione fino alla realizzazione sulla base di un approccio modulare. O forse state pensando di approfittare della stagione invernale per iniziare con un progetto fai-da-te? In qualunque caso, affidatevi a un esperto almeno in fase di pianificazione, in modo da dedicarvi con creatività ed energia alla fase successiva.

Il livello di immersività dipende anche dalla qualità della riproduzione audiovisiva. State pensando di convertire temporaneamente il vostro soggiorno in un home-theatre, con tanto di maxi-schermo e sistema audio professionale, oppure volete installare il vostro cinema domestico giù in cantina, dotandolo di ogni comfort? 

Acustica dello spazio: l’importanza delle condizioni fisiche

Un’esperienza acustica di prima qualità nel vostro home-cinema dipende da fattori prettamente fisici. A partire dalle condizioni acustiche dello spazio, seguite dalla qualità e dalla posizione delle casse. All’interno di una stanza vuota, anche l’impianto più costoso non avrà l’effetto sperato. 

In che modo dunque potete influire sull’acustica di uno spazio? In commercio esistono strutture prefabbricati e materiali speciali, da controsoffitti fino a pesanti tendaggi. Creare l’acustica in uno spazio, evitando accuratamente ogni forma di eco, può essere complicato.

Affidatevi dunque anche qui a un professionista e informatevi accuratamente su dispositivi di assorbimento, in modo da evitare che le onde sonore si riflettano nella stanza, e su diffusori che consentono una propagazione del suono più stereoscopica. 

L’impianto audio del vostro home-theatre dev’essere di buona, se non ottima qualità, per poter sfruttare al meglio l’acustica della stanza. Verificate dunque necessariamente la qualità del suono prima dell’acquisto, poiché indipendentemente dalle promesse del produttore, l’audio deve incontrare i vostri gusti.

Consigli per una buona esperienza visiva nel vostro home-theatre

Anche le dimensioni e il tipo di superficie di proiezione sono una questione di gusti. L’effetto cinema si può ottenere sia con un maxi schermo piatto di ultima generazione, sia su una tela da proiezione perfettamente tesa. Le tele a rotolo sono più economiche ma presentano spesso imperfezioni e sono per questo meno adatte.

Per l’home-cinema, sono inoltre disponibili speciali soluzioni che combinano la funzione TV con quella di proiezione. Se volete utilizzare una stanza della vostra casa e potete oscurare leggermente l’ambiente, potete infine considerare un proiettore laser adatto alla luce diurna. Se scegliete un proiettore beamer, tenete a mente l’eventuale presenza di fastidiosi rumori della ventola e considerate l’ipotesi di spostarlo nella stanza accanto. Questo è possibile spesso con piccole modifiche strutturali, come una finestra nella parete.

Un home-cinema ben progettato e integrato nella vostra casa offre a tutti i cinefili un’esperienza visiva e sonora unica, assieme alla possibilità di vivere la vostra passione nel comfort della vostra casa, con tutti i vantaggi di un’atmosfera privata.

Contattaci ora

Engel & Völkers Blog
E-mail
indietro
Contattaci
Inserisca qui i suoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso. Acconsento alla memorizzazione e all'utilizzo dei miei dati secondo la dichiarazione sulla protezione dei dati e sono d'accordo con l'elaborazione dei miei dati all'interno del Gruppo Engel & Völkers per la risposta della mia richiesta di contatto e d'informazione. 
Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora
Array
(
[EUNDV] => Array
(
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
)
)