Come affinare le proprie abilità di investimento immobiliare

Non di rado, il settore immobiliare spiana la strada a un maggior livello di benessere. Investire in proprietà residenziali o commerciali può infatti generare un flusso di cassa stabile e presenta un ottimo potenziale in termini di diversificazione e incremento del capitale, tutti aspetti molto appetibili per gli investitori più abbienti o già dotati di ampio portfolio. Inoltre, investire direttamente nel settore immobiliare consente di avere maggior controllo sul proprio profilo di rischio, sulla struttura di proprietà, come pure sul modello di business da implementare. Infine, una proprietà è qualcosa di concreto, un’esperienza da vivere in prima persona e presenta dunque una connotazione emotiva maggiore rispetto ad azioni o bond.

Hamburg - Investire nel real estate può essere un’ottima fonte di guadagno. Ecco come sfruttare al meglio il potenziale di investimento.

I primi passi                        

Il primo passo per investire nel settore immobiliare è stabilire la natura del progetto: si tratta di un investimento di tipo squisitamente finanziario o piuttosto tiene in considerazione anche il vostro stile di vita? In quest’ultimo caso, quali sono gli obiettivi personali e familiari da perseguire? Valutate tutti i dettagli, come le restrizioni di utilizzo e il potenziale di apprezzamento in un determinato periodo di tempo.

Se invece un investitore acquista per ragioni finanziarie, l’investimento punta ad aumentare il ROI o piuttosto il capitale? Altrettanto fondamentale è capire se l’immobile in futuro potrà assumere una posizione privilegiata sul mercato delle locazioni, come pure considerare le spese e i costi operativi. Gli investitori potrebbero infine puntare a investimenti che consentano loro di ottenere una residenza o un titolo preferenziale di ingresso.                    

Diversificare

Un approccio equilibrato ma diversificato è sicuramente la strategia consigliata per un investimento immobiliare. In questo caso il vantaggio è che gli asset sono equamente distribuiti tra mercati, valute e cicli economici, in modo da bilanciare il potenziale di rischio. Attualmente, gli individui ad altissimo patrimonio netto in Germania investono soprattutto a Barcellona, Lisbona, Madrid e Maiorca, mentre chi risiede nel Regno Unito sceglie proprio la Germania come meta privilegiata per un investimento immobiliare. Gli acquirenti in Cina puntano a determinate aree di Hong Kong, note per l’ottima posizione, l’eccellente reputazione e servizi di prima qualità. A Parigi invece, dominano soprattutto i buyer internazionali di Italia e Stati Uniti. Nella capitale francese, sta tuttavia progressivamente crescendo anche la presenza di investitori provenienti dalle regioni del Medio Oriente.                   

Per incoraggiare i singoli a investire, possono inoltre venire in aiuto anche specifiche disposizioni fiscali. L’Italia ad esempio ha introdotto nel 2017 uno speciale regime di tassazione. L’obiettivo è attrarre investitori nazionali ed esteri, che hanno vissuto fuori Italia per almeno nove dei dieci anni precedenti, al fine di trasferire la loro residenza fiscale nel Paese e versare una quota fissa di 100.000 euro sui redditi provenienti da fonte estera, in luogo della regolare tassa nazionale sul reddito. In termini di tassazione, è importante sapere poi se un investitore sta pensando di utilizzare la proprietà come seconda residenza a seguito di un trasferimento o piuttosto a concederla in locazione. Questa decisione, presa al momento dell’acquisto, determinerà il tipo di tassazione da applicare durate tutto il periodo di proprietà e al momento della rivendita.                

Checklist: Come diventare investitori più abili                        

Come migliorare dunque le proprie abilità di investimento nel settore immobiliare privato? Ecco qualche consiglio:

• Sviluppate una strategia di investimento mirata, raccogliendo informazioni sulla proprietà e sulla zona prescelta.

• Confrontate il prezzo dell’immobile con proprietà simili vendute di recente nella stessa zona.

• Assicuratevi di comprendere appieno tutti i dettagli della località prescelta (a livello macro e micro), come pure le sue condizioni.

• Verificate i costi attivi annuali (inclusi manutenzione, tasse e personale).

• Affidatevi a un consulente immobiliare di chiara fama ed esperienza. Investire nel real estate è un’impresa di grande impatto, anche emotivo, per cui selezionate con cura la persona in grado di aiutarvi a scegliere il vostro staff di consulenti esterni (banche, commercialista, studi legali), che a loro volta si occuperanno di gestire questioni finanziarie e fiscali, assieme a tante altre attività. 

Mare, montagna o isole?                        

Quando pensate a dove investire, non dimenticate che le mete turistiche internazionali sono ottime scelte in termini di ritorno commerciale. Possedere un immobile di lusso in una località particolarmente richiesta è infatti una condizione privilegiata, perché consente la locazione in alta stagione, quando cioè i clienti più abbienti sono alla ricerca di un alloggio esclusivo. La redditività di una locazione dipende principalmente da tre fattori: una buona posizione con infrastrutture efficienti, servizi di prima qualità e un elevato interesse nell’area di riferimento. 

Tra le località più gettonate nella stagione estiva c’è di sicuro la Costa Azzurra. I buyer internazionali investono in case e appartamenti soprattutto nelle zone di Cannes, Saint-Jean-Cap-Ferrat, and Saint-Tropez. Maiorca offre invece ottime opportunità per gli individui ad altissimo patrimonio netto alla ricerca di panorami mozzafiato in un ambiente sicuro. Tale appetibilità si riflette anche negli eccezionali prezzi di vendita. Infine, non dimenticate che acquirenti e investitori di alto profilo attraggono una clientela altrettanto esclusiva, aggiungendo così valore alla regione.                        

Tra le mete più gettonate in inverno ci sono Aspen, Courchevel, Gstaad, Kitzbühel, St. Moritz, e Vail, tutte località sciistiche di primo livello. Le proprietà di lusso in queste aree sono dunque un ottimo investimento, specie per via del numero ridotto di immobili disponibili. Per assicurarsi una crescita di valore a lungo termine dunque, agli investitori non resta altro che mirare a proprietà situate in località esclusive. Il valore di rivendita più alto arriverà da quegli immobili di pregio che offrono al contempo panorami spettacolari, marini o montuosi che siano.

Contattaci ora

Engel & Völkers Blog
E-mail
indietro
Contattaci
Inserisci qui i tuoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso. Acconsento alla memorizzazione e all'utilizzo dei miei dati secondo la dichiarazione sulla protezione dei dati e sono d'accordo con l'elaborazione dei miei dati all'interno del Gruppo Engel & Völkers per la risposta della mia richiesta di contatto e d'informazione. 
Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora

Ci segua sui Social Media

Array
(
[EUNDV] => Array
(
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
)
)