Questo sito utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare il sito, Lei acconsente all'utilizzo dei cookie.
X

Curiosità sulla Sagrada Familia

La Sagrada Familia, capolavoro incompiuto del genio dell'architettura modernista, Antoni Gaudì, è uno dei monumenti più emblematici di Barcellona. Da quasi 120 anni si eleva maestosa nel centro città, in attesa del completamento dei lavori previsto per il 2026, in coincidenza con l'anniversario della morte di Gaudí. La sua realizzazione e le caratteristiche dell'edificio offrono numerosi aneddoti. 

Non fu Gaudí l'incaricato della posa della prima pietra che desse forma al progetto varato il 19 marzo del 1882, ma fu l'architetto Francesc de Paula Villar. Tuttavia, alcuni contenziosi con il Comune, fecero in modo che l'architetto abbandonasse il progetto. Quindi, all'età di 31 anni, fu Gaudí a farsi carico dei lavori, finendo per esserne tanto coinvolto da trascorrere gli ultimi 15 anni della sua vita quasi interamente all'interno di questa chiesa. 

Seguendo il suo design unico, la Sagrada Familia prescinde dalla presenza di linee rette, imitando la natura nelle sue diverse forme. Tutto è calcolato con perfezione matematica. Le colonne simulano la forma di grandi alberi che si innalzano da terra fino a toccare il soffitto, secondo traiettorie tracciate mediante calcoli matematici. 

Barcelona - sagrada-familia-barcelona.jpg
Photo © Engel & Völkers Barcelona

Altra peculiarità del monumento è il suo concepimento come Tempio di Espiazione, le cui spese di costruzione sono coperte esclusivamente tramite donazioni private e le entrate derivanti dalla vendita dei biglietti ai visitatori.

Tali decisioni fecero capire a Gaudí che non sarebbe vissuto così a lungo da veder terminato il progetto. Infatti, la sola facciata della Natività è un lavoro originale di Gaudí, il quale decise di lasciare numerosi schizzi, disegni ed illustrazioni ai suoi successori, prima della sua morte occorsa il 10 giugno 1926, quando fu investito da un tram. 

Tuttavia, all'inizio della guerra civile la Sagrada Familia fu bruciata, compreso il materiale dell'architetto. I lavori continuarono senza le indicazioni del piano originale, motivo per il quale il tempio non potrà mai essere completato come lui immaginava. 

Al termine dei lavori, l'edificio avrà 18 torri di altezze differenti. Le 12 più basse rappresenteranno gli apostoli, mentre, quattro tra quelle più alte saranno erette in onore degli evangelisti. Un'altra, situata ad un'altezza ancora superiore, rappresenterà la Vergine Maria, mentre la torre più alta sarà dedicata alla glorificazione di Gesù Cristo e supererà i 172 metri di altezza. 

Uno degli aspetti più misteriosi della Sagrada Familia riguarda i presunti collegamenti di Gaudì con la Massoneria. Nel tempio sono presenti diversi simboli che suggeriscono ciò, come l'imponente quadrato di quattro metri per lato situato sulla facciata della Passione, la ripetizione di numeri che sommati fanno sempre "33" o la figura di un pellicano all'interno della facciata della Natività, che gli iniziati identificano con il 18° grado dell'ordine dei massoni.

    Engel & Völkers

    Barcelona
    Avinguda Diagonal, 640
    08017 Barcelona
    Spagna
    Tel.
    +34 93 515 44 44

    Vai allo shop


    Offri una proprietà

     
    Sì, desidero far valutare il mio immobile gratuitamente e senza impegno da Engel & Völkers.

    E-mail Addresses

    If you provide us with your e-mail address, we will communicate with you via e-mail. We will not pass on your e-mail address to third parties outside of Engel & Völkers. If you no longer wish to receive e-mails from us, you can cancel this at any time.


    Array
    (
        [EUNDV] => Array
            (
                [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
                [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
            )
    
    )