Volete ottenere il prezzo migliore per la vostra proprietà?

Engel & Völkers Vi offre una valutazione professionale della Vostra proprietà condotta dai nostri esperti in modo gratuito. Per favore compilate il form seguente e Vi contatteremo a breve.

 
Iscrivetevi alla nostra newsletter ora e sarate i primi a conoscere i nostri nuovi annunci immobiliari!

Trovate interessanti proprietà dal nostro portfolio, scoprite i nostri servizi e l’affascinante mondo di Engel & Völkers.

Val Grande, l'area wilderness più grande d'Italia

Laveno M. - 17737_141_PNVGR.jpeg
Val Grande, Parco Nazionale

L'area wilderness più grande d'Italia

Val Grande: l'area selvaggia più vasta d'Italia ma anche museo all'aperto della passata civiltà alpina. L'abbandono di alpeggi e della pratica del disboscamento ha significato il ritorno alla wilderness: la natura diventa padrona. Ricchezza e varietà della vegetazione sono una delle attrattive maggiori, con boscaglie impenetrabili e flora "coloratissima". Un Parco con molti segreti: timidi animali, valloni scoscesi e dirupati, acque limpidissime in gole difese da grandi pareti strapiombanti e panorami suggestivi dal Monte Rosa al Lago Maggiore.

Il Parco Nazionale della Val Grande, a due passi dal Lago Maggiore, è l'area protetta più vasta d'Italia. Da Milano dista meno di 100 km e 150 da Torino. Una vallata unica, fuori del mondo, dominata dal silenzio, dove la natura è regina. Un santuario dell'ambiente, da frequentare con rispetto assoluto.
Ma la Val Grande è anche storia. Il lungo racconto di una civiltà montanara narrato dai luoghi e dalla gente dei paesi che circondano quest'area fra l'Ossola, il Verbano, la Val Vigezzo, la Valle Intrasca e la Cannobina. E anche chi si accontenta di arrivare alla soglia di una zona così selvaggia, fermandosi in uno dei centri che le fanno corona, ha la possibilità di cogliere le sensazioni di un'area wilderness. Perchè la Val Grande, prima ancora di essere un Parco, è una valle di grandi emozioni.

A proteggere l'integrità ambientale della Val Grande sono da sempre le montagne aspre e rocciose che la circondano. Nel 1967 l'area del massiccio roccioso del Pedum viene destinata a Riserva naturale integrale, la prima delle Alpi italiane. La spinta decisiva alla creazione del Parco Nazionale arriva nella seconda metà degli anni Ottanta, grazie all'intervento degli Enti locali e all'interessamento della Regione Piemonte e dello stesso Ministero dell'Ambiente.

Istituito ufficialmente nel 1992, il Parco si estende sul territorio dei seguenti Comuni: AuranoBeura-CardezzaCaprezzoCossognoCursolo OrassoIntragnaMalescoMiazzinaPremosello ChiovendaSan Bernardino VerbanoSanta Maria MaggioreTrontano e Vogogna.


Il fascino della storia

La Val Grande non cela solo aspetti misteriosi e selvaggi, ma anche frammenti della civiltà alpina, che testimoniano il passato, quando le due principali attività erano quelle dell'alpeggio e del disboscamento, moduli di vita faticosi e poverissimi che suscitano interesse e ammirazione per la capacità di adattarsi a un territorio tanto difficile e pericoloso. Un altro motivo d'interesse è dato dalla "Linea Cadorna", fortificazioni militari realizzate durante la prima guerra mondiale nel timore di un attacco austro-tedesco attraverso la Svizzera. Il rastrellamento del giugno '44 fu, per molti alpeggi, una delle cause dell'abbandono definitivo. E per la Val Grande il ritorno alla "wilderness" con la natura tornata padrona della valle.















































La Geologia

Delle tre grandi categorie in cui sono suddivise le rocce, ossia rocce magmatiche, sedimentarie e metamorfiche, nella zona della Val Grande è presente solo quest'ultima. 
La varietà di queste rocce ha contribuito a un'evoluzione geomorfologica diversificata e complessa. 
La morfologia preglaciale appare evidente soprattutto nelle forre che caratterizzano gran parte del corso dei torrenti. Varie glaciazioni del Quaternario hanno modellato i rilievi a più modesta altitudine, mentre depositi morenici e alluvionali hanno dato origine a terrazzi, occupati successivamente da paesi e alpeggi.

Engel & Völkers

Lago Maggiore
Via Labiena, 81
21014 Laveno M.
Italy | P.IVA 03159030125
Tel.
+39 0332 18 118 18

Vai allo shop


Offri una proprietà

 
Sì, desidero far valutare il mio immobile gratuitamente e senza impegno da Engel & Völkers.

Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)