Inside Engel & Völkers: Christina Deutsch

Christina DeutschChristina Deutsch, Managing Partner Engel & Völkers Maiorca Centro & Sud

 

Com’è iniziata la Sua esperienza a Engel & Völkers Maiorca?

Io vivo a Maiorca dal 1992, e ho lavorato molti anni come libera professionista, sia qui sia in Germania, nel settore della riqualificazione immobiliare e nella divisione orizzontale della proprietà. Tuttavia, con la nascita dei miei figli, nel ’96 e nel ’98, ho ridotto considerevolmente la mia mole di lavoro. All’inizio del 2002, ho saputo che Engel & Völkers Maiorca Sud-Ovest era alla ricerca di consulenti immobiliari multilingue, nella località costiera di Andratx. Il mio primo anno nell’ufficio di Puerto Portals è stato decisamente duro. Ci sono voluti sei mesi, per concludere con successo la mia prima transazione.

Dopo però, la sua carriera da Engel & Völkers è proseguita in modo eccezionale. Come ci è riuscita?

Dopo tre anni ho assunto la gestione dell’ufficio del Licensed Partner a Santa Maria del Camì. Nel 2006, ho aperto, in qualità di manager, un ufficio a Inca. Entrambe queste aree si caratterizzano per la presenza di numerose case rurali e ampie fincas. Il mio cuore batte proprio per questo tipo di immobili ed è così che la professione si è trasformata in passione. Nel 2010 ho ottenuto la licenza per entrambi gli uffici esistenti, e per quelli di Llucmayor sulla costa meridionale. Oggi il mio staff si compone di cinque agenti e tre assistenti e sono molto soddisfatta dei risultati raggiunti sin ora, Nello stesso tempo, sono ancora molto curiosa di sapere cosa mi aspetta.

Quali sono le differenze tra il mercato immobiliare di Maiorca e gli altri mercati?

Il mercato qui s’incentra sulle seconde case, l’immobile è considerato un lusso non necessario. Ci vuole normalmente più tempo per vendere una finca, gli acquirenti tergiversano a lungo e valutano molto attentamente se investire o meno nell’isola. C’è bisogno di pazienza e di competenze diversificate. Bisogna anche riconoscere bene chi si ha di fronte per avere successo, ma soprattutto non restare delusi se un acquisto non viene finalizzato immediatamente.

Quali sono gli ingredienti per avere successo?

Un atteggiamento serio e attento è fondamentale per lavorare in questo settore. In più, la mia rete di contatti sull’isola mi aiuta molto. Il nome Engel & Völkers mi ha poi aperto qualche porta. Senza questo sistema di franchising non avrei certo avuto così tanto successo. E, ovviamente, l’amore per il mio lavoro, che mi dà la possibilità di incontrare ottimi clienti e avere per le mani proprietà da sogno.


Array
(
)