Mediazione immobiliare durante il COVID: intervista a Jennifer Holmes

La pandemia COVID continua a limitare buona parte della nostra vita quotidiana. Gli effetti di questa crisi sono ancora particolarmente evidenti soprattutto negli Stati Uniti, dove vive e lavora la nostra agente immobiliare Jennifer D. Holmes. Ciononostante, Jennifer non si è lasciata abbattere da questo momento difficile. Nella nostra intervista, ci spiega com’è riuscita a fare di necessità virtù e come sta vivendo la pandemia a livello professionale e personale: 

Hamburg - Il mercato immobiliare ai tempi del COVID. In questa intervista, l’agente Jennifer D. Holmes ci racconta la sua esperienza durante la pandemia.

Engel & Völkers: in che modo la pandemia ha modificato il Suo modo di lavorare?

Jennifer Holmes: l’impatto del COVID sul mio modo di lavorare è stato importante: ho gestito in remoto non più soltanto i meeting, ma anche l’intero processo di vendita, assieme ai contatti con i clienti che volevano acquistare o vendere il proprio immobile.

Engel & Völkers: come ha reagito alle nuove sfide?

Jennifer Holmes: avendo a che fare con un numero significativo di clienti in procinto di trasferirsi, ero già abituata a gestire alcuni aspetti in remoto.  Ho sempre utilizzato strumenti digitali per i miei immobili, come i tour virtuali in 3D e i video.

Engel & Völkers: cosa l’ha aiutata a superare questo momento difficile?

Jennifer Holmes: amo trascorrere del tempo con la mia famiglia e questo mi ha sostenuto molto.  Ceniamo sempre tutti insieme ogni sera e condividiamo tanti momenti della giornata, per cui non è cambiato molto sotto questo punto di vista.  Grazie alla nostra broker poi, siamo riusciti a fare i nostri meeting online tutti i giorni! In questo modo, ero sempre aggiornata sulle ultime restrizioni e linee guida e su come comportarmi di conseguenza.  Lei è riuscita persino a coinvolgere consulenti di altri mercati per avere un’ottica più ampia di ciò che stava accadendo a livello nazionale e internazionale.

Engel & Völkers: come è cambiato il comportamento dei clienti?

Jennifer Holmes: con il lockdown, molte persone hanno avuto il tempo di decidere cosa volessero davvero per la propria casa, scendendo meno a compromessi. Dall’inizio della pandemia, ho sicuramente notato un incremento nelle attività degli acquirenti. Tale aumento si rispecchia nella volontà dei proprietari di vendere e migliorare la propria situazione immobiliare il prima possibile. I potenziali acquirenti sono più sicuri di ciò che vogliono e visitano in media meno case, prima di scegliere quella giusta.

Engel & Völkers: quale impatto specifico ha avuto il COVID sul mercato immobiliare di Southlake, in Texas?

Jennifer Holmes: tutti sembrano avere la stessa idea e ci sono spesso tante offerte per un’unica proprietà, non di rado più alte del prezzo fissato. Attualmente nel nostro mercato una casa su cinque è di nuova costruzione. La preferenza degli acquirenti sembra dunque orientarsi verso una proprietà in cui nessuno ha vissuto prima.

Engel & Völkers: vale la pena pensare di vendere o acquistare un immobile in questo momento?

Jennifer Holmes: è sempre un buon momento per acquistare o vendere casa e questo perché la decisione dipende dalle singole circostanze.  C’è chi ha un elevato capitale proprio ma ha perso il posto perché licenziato dal datore di lavoro.  Vendere adesso è per questo tipo di clienti sicuramente l’opzione migliore, grazie agli interessi bassi e al mercato che registra cifre da record, in modo da utilizzare il capitale disponibile per mantenere una stabilità finanziaria fino a quando non arriva un’occupazione più stabile.  I tassi di interesse estremamente ridotti sono vantaggiosi anche per chi desiderava acquistare, ma aveva qualche preoccupazione in merito ai pagamenti. Ecco, queste persone possono ora fare un acquisto con più tranquillità E poi ci sono quelli, e sono in tanti, che possono adesso lavorare da casa in pianta stabile. Chi vive in quegli Stati dove avere una casa di proprietà è molto difficile, per via dei prezzi elevati, può dunque trasferirsi in Stati economicamente più accessibili come il Texas!

Engel & Völkers: cosa si aspetta per il mercato immobiliare in futuro?

Jennifer Holmes: credo che nessuno sappia davvero cosa aspettarsi in futuro per il settore immobiliare. Tantissimi pensavano che il mercato sarebbe crollato sotto i colpi della pandemia, che invece ha provocato un effetto opposto, generando cifre record mese dopo mese. In generale, so che qualsiasi cosa accada sul mercato, io ho gli strumenti e le risorse per aiutare i miei clienti a prendere le decisioni migliori in base alla loro situazione.

Engel & Völkers: grazie per l’intervista.

Vi interessano le opportunità immobiliari negli Stati Uniti? Contattate Jennifer D. Holmes e il suo team Engel & Völkers  di Southlake, Dallas - online o direttamente in loco. 

State pensando di cambiare lavoro ed entrare nel mondo immobiliare? Visitate il nostro portale dedicato alla carriera. Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta!

Contattaci ora

Engel & Völkers Blog
E-mail
indietro
Contattaci
Inserisci qui i tuoi dati di contatto
Grazie per il suo interesse. Sarà ricontattato al più presto.

Il team Engel & Völkers
Appellativo
  • Sig.
  • Sig.ra

Qui è possibile conoscere quali dati in dettaglio vengono memorizzati e chi vi ha accesso. Acconsento alla memorizzazione e all'utilizzo dei miei dati secondo la dichiarazione sulla protezione dei dati e sono d'accordo con l'elaborazione dei miei dati all'interno del Gruppo Engel & Völkers per la risposta della mia richiesta di contatto e d'informazione. 
Posso revocare i miei consensi per il futuro in qualsiasi momento.

Invia ora
Array
(
[EUNDV] => Array
(
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
[67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
)
)