Questo sito utilizza i cookie. Continuando ad utilizzare il sito, Lei acconsente all'utilizzo dei cookie.
X

Donne famose che hanno fatto la differenza nel mondo dell'architettura e del design

Le donne nella storia sono state importanti e hanno lasciato il segno in diversi ambiti. Oggi, attraverso alcuni nomi, gireremo il mondo ricordando alcune fra le più belle opere d'architettura mai realizzate.

Roma - Festa della donna

Kathleen Eileen Moray, nacque negli anni '20 e girò gran parte dell'Europa grazie al lavoro del padre, un pittore stravagante. Studiò a Londra e cominciò ad interessarsi all’architettura e all’arredamento quando visitò l’Esposizione Universale di Parigi. Fu la compagna di Jean Badovici ed è dopo questo incontro e grazie alla frequentazione di Gropius e Le Corbusier, che decise di dedicarsi completamente all’architettura di interni, avvicinandosi alle tendenze moderniste e, a tratti, al Bauhaus. La sua opera più famosa è la casa E-1027, costruita vicino a Monaco, nel sud della Francia, assieme a Badovici.

Denise Scott Brown, un'americana naturalizzata nata in Zambia, realizzò con il marito Robert Venturi il Seattle Art Museum, l’ala Sainsbury della National Gallery di Londra e diversi lavori in vari campus americani, dall’Università del Delaware a Princeton, da Harvard all’Università del Michigan.

Zaha Hadid, nata a Baghdad nel 1950 da una famiglia borghese, è la donna che ha progettato il MAXXI a Roma. Cominciò ad operare a Londra agli inizi degli anni '80. La sua tenacia l'ha portata verso una carriera brillante costellata di opere come il Ponte Pavilion in Spagna e il Maggie's Centre in Scozia.

Kazuyo Sejima, giapponese nata a Ibaraki, prima donna a dirigere la Biennale Architettura nel 2010. Il 17 maggio dello stesso anno, Sejima è stata insignita del prestigioso Pritzker Architecture Prize (insieme a Ryue Nishizawa). Tra i suoi progetti si segnalano, in patria, il Museo di Arte Contemporanea del 21simo secolo di Kanazawa, l’ufficio di polizia nella Stazione Chofu di Tokyo e il Centro Civico Onishi di Gunma, mentre all’estero risaltano il Padiglione di Vetro presso il Museo d’Arte di Toledo, il Centro Teatrale e Artistico di Almere, in Olanda, e il New Museum of Contemporary Art a New York. 

Noi della Engel & Völkers MMC Roma amiamo il design e l'architettura e selezioniamo le nostre proprietà con attenzione e cura. Se sei in cerca di una proprietà ricercata, noi possiamo offrire un ampio ventaglio di immobili.  

Fonte: cinquecosebelle.it - labiennale.org - wikipedia.it

Engel & Völkers

Roma
Corso Vittorio Emanuele II, 282-284
00186 Roma
Italy | P.IVA e CF 13030901006 | R.E.A.n.1418717
Tel.
+39 06 45548120

Vai allo shop


Offri una proprietà

 
Sì, desidero far valutare il mio immobile gratuitamente e senza impegno da Engel & Völkers.

Ho letto e accetto la politica della privacy di EV MMC Roma e le condizioni del trattamento dei miei dati personali.


Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)