I PropTech sono il futuro del mercato immobiliare?

PropTech è un neologismo che fonde Property e Technology e sta a indicare l’integrazione della tecnologia nel settore immobiliare. Questo trend è dunque destinato a cambiare radicalmente il volto di un intero settore. Una trasformazione che toccherà tutte le attività immobiliari: dalla gestione delle proprietà, passando alla ricerca di una casa, fino alla completa digitalizzazione domestica. I processi attuali verranno messi interamente in discussione e combinati con le soluzioni più moderne.

I PropTech sono il futuro del mercato immobiliare?

Il settore immobiliare si trova dunque in questo senso in piena fase di trasformazione. Visite virtuali, gestione digitale della proprietà, tool online per una comunicazione personalizzata tra agenti immobiliari e clienti non sono più progetti di un lontano futuro, bensì strategie moderne già impiegate per alleggerire i processi e ottimizzare le strutture esistenti.

Dopo il mercato assicurativo e il settore finanziario, l’ambito immobiliare è il prossimo candidato a entrare completamente nell’era digitale.

Prodotti e processi innovativi

Questo sviluppo tecnologico si deve alle aspettative dei clienti finali. Sempre più persone infatti effettuano le proprie operazioni bancarie e gestiscono gran parte della propria vita attraverso lo smartphone. Non è dunque così assurdo pensare che chi cerchi un immobile possa desiderare di visitarlo in modo digitale. Il bisogno di più efficienza e di processi più innovativi ed efficaci determina dunque il successo degli sviluppi PropTech.

Nel frattempo, inoltre, le imprese tecnologiche hanno ben compreso il potenziale legato al boom del mercato immobiliare, che potranno così utilizzare a proprio vantaggio. La scarsità di proprietà nelle località più ricercate provoca infatti un aumento dei prezzi. E sono sempre di più, perciò, le persone che desiderano investire in questo mercato.

Nuove tecnologie e settore immobiliare

Secondo uno studio di PWC Real Estate, il PropTech è uno dei maggiori trend del mercato immobiliare. Le piattaforme online diventano così una borsa immobiliare e un supporto potenziato per agenti e affittuari. Le soluzioni digitali sono inoltre utili per il “Property management”, vale a dire per la gestione dell’immobile. Il lavoro degli agenti immobiliari viene infine semplificato dalle soluzioni di software a loro dedicate.

L’”Indoor mapping” per esempio consente di effettuare visite virtuali comodamente seduti al computer, mentre gli “Home services” permettono di trovare l’impresa di pulizia ideale. E ancora l’“IoT Home” è un dispositivo intelligente di domotica, che permette, tra le altre cose, di adattare la luce al periodo della giornata e alle necessità degli inquilini.

Altri prodotti specializzati, infine, supportano la gestione dei progetti edilizi e controllano l’efficienza ecologica dell’immobile. Queste innovazioni toccheranno e apporteranno notevoli benefici a tutti i settori. Gli investimenti miliardari nel PropTech sono pertanto destinati ad aumentare rapidamente.

Il PropTech nei prossimi anni

Il settore immobiliare e le aziende di PropTech operano a oggi ancora su percorsi separati. Se in futuro entrambi i player riusciranno ad aumentare la cooperazione, attraverso fiere, conferenze e progetti comuni e a creare così una cultura comune dell’innovazione, l’intero settore si trasformerà radicalmente in un mercato orientato al cliente e altamente efficace. L’economia immobiliare si sta già rinnovando e il suo futuro ha un solo nome: digitale

Array
(
    [EUNDV] => Array
        (
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_offer-form] => MTM5MjE5NzU3NkJ4d29xancwTDVhZWFIRzEycXAxcW9SdElHdVBqMTdV
            [67d842e2b887a402186a2820b1713d693dd854a5_csrf_contact-form] => MTM5MjE5NzU3NnlHcUR0Y2VlTXVPUndLMHZkMW9zMnRmRlgxaUcwaFVG
        )

)