Diritto successorio in Svizzera


Noi informiamo - voi guadagnate

Diritto successorio in Svizzera


Noi informiamo - voi guadagnate

Diritto successorio in Svizzera


Noi informiamo - voi guadagnate
Engel & Völkers Licenziatario Schweiz > Diritto successorio Svizzera

Diritto successorio in Svizzera: a cosa è necessario prestare attenzione in caso di lascito di immobili?

Il diritto successorio in Svizzera, insieme al Codice Civile svizzero, disciplina la successione qualora il testatore non abbia lasciato disposizioni a causa di morte. Il cosiddetto sistema delle parentele stabilisce quali eredi hanno diritto all’eredità in modo prioritario e qual è la rispettiva quota spettante del lascito. Soprattutto in caso di ampie comunioni ereditarie è preferibile redigere per tempo un testamento. Se nel lascito sono compresi immobili quali un’abitazione, un terreno o un appartamento di proprietà, un testamento evita controversie tra gli eredi. Inoltre è possibile assegnare l’eredità agli eredi in grado di apprezzare il proprio lascito.

 

Se l’eredità è composta in gran parte da immobili per diversi eredi, un’alienazione nell’ambito della successione legale è spesso inderogabile. Rispetto all’eredità senza disposizioni testamentarie, ai sensi del diritto successorio svizzero il testatore con il testamento può scegliere quasi liberamente di lasciare l’immobile a un solo erede o a una determinata comunione ereditaria. Tuttavia in proposito è necessario rispettare il diritto alla porzione legittima.


Nella nostra guida trovate tutte le informazioni necessarie al riguardo. Il vostro consulente locale Engel & Völkers è al vostro fianco in caso di ulteriori domande e può consigliarvi professionisti specializzati.


Indice


1. Sistema delle parentele e diritto alla porzione legittima – la base del diritto successorio in Svizzera

Il sistema delle parentele del diritto successorio in Svizzera disciplina la successione ereditaria di tutti gli eredi a eccezione dei coniugi. Questi sono considerati eredi prioritari. Più sono prossimi l’erede e il testatore, maggiore è il grado di parentela. Ad esempio, i figli del testatore sono eredi di 1o grado di parentela. Qualora questi siano già deceduti, l’eredità spetta ai loro discendenti. Se non sono presenti discendenti, il sistema delle parentele risale lungo l’albero genealogico. Al 2o grado di parentela l’eredità spetta ai genitori del testatore e ai rispettivi discendenti. Qualora anche questi eredi non siano più in vita, vengono considerati gli eredi del 3o grado di parentela, ossia i nonni e i rispettivi discendenti.




2. Le disposizioni a causa di morte nel diritto successorio in Svizzera oggi e domani

Il diritto successorio svizzero concede al testatore una libertà quasi assoluta nella redazione delle proprie disposizioni a causa di morte. Un testamento redatto di proprio pugno o pubblico soddisfa i requisiti legali al pari di un contratto successorio certificato. Tuttavia è sempre necessario rispettare la porzione legittima spettante per legge agli eredi. Per il 2023 è prevista una revisione del diritto successorio in Svizzera, con la quale viene meno la porzione legittima dei genitori del testatore e si limita la porzione legittima dei discendenti. Ciò da un lato semplifica il diritto successorio in Svizzera, dall’altro riduce in molti casi la comunione ereditaria. Il testatore ottiene così maggiori possibilità per decidere del proprio lascito con il testamento.


3. Regolamentazione del lascito senza testamento: ecco cosa prevede il diritto successorio in Svizzera

Secondo il diritto alla porzione legittima, è possibile diseredare gli eredi solo in alcuni casi. Questi comprendono la rinuncia volontaria di un erede o persino di una comunione ereditaria. In casi di rigore la determinazione di una indegnità a succedere sospende il diritto alla porzione legittima del lascito. Per questo motivo, soprattutto nel caso di immobili, è necessario prestare particolare attenzione. Se non è presente un testamento o un contratto successorio, gli eredi ricevono per decreto giudiziario parti equivalenti del patrimonio complessivo in base alla rispettiva quota ereditaria. 


Qualora il valore di un immobile sia troppo elevato per costituire una di queste parti, è indispensabile venderlo. Il testatore può evitare che ciò accada attraverso una norma di di divisione ereditaria. In questo caso l’immobile va a un erede o a una determinata comunione ereditaria.

Trova il tuo immobile da sogno


4. Diritto fiscale e successorio in Svizzera in caso di passaggio di immobili quando si è in vita

In alternativa all’eredità è possibile effettuare il passaggio di immobili quando si è in vita. Questo offre diverse possibilità, quali donazioni totali o miste, ad esempio collegate all’assunzione di un’ipoteca. Affinché in seguito gli altri eredi non possano richiedere una riduzione del lascito, in ogni singolo caso sono necessarie delle verifiche dal punto di vista legale e fiscale. Ciascun cantone in Svizzera stabilisce autonomamente l’imposta sulle donazioni e sulle successioni, pertanto possono esservi differenze notevoli tra una regione e l’altra. Un contratto successorio è inoltre indicato per un’eventuale rinuncia all’eredità giuridicamente vincolante. I motivi per una rinuncia all’eredità da parte di alcuni eredi possono essere i seguenti:


    • compensazione finanziaria degli eredi quando si è in vita
    • assunzione di un debito per l’immobile da parte di un erede
    • rinuncia temporanea al lascito fino al decesso del coniuge
    • ricezione di un immobile evitando una suddivisione o una vendita
    • gli eredi non sono interessati a un immobile all’estero


5. Particolarità del lascito di immobili ai sensi del diritto successorio svizzero

Non sempre gli eredi desiderano utilizzare personalmente l’immobile oppure non possono farlo perché il coniuge ha un diritto di abitazione. Per molti eredi spesso è inoltre difficile scegliere chi erediterà la casa di famiglia. Oppure non vi è alcun interesse all’immobile del lascito, perché gli eredi possiedono già degli immobili propri. In questi casi è opportuno conoscere il valore di mercato attuale dell’immobile, sulla base del quale è possibile decidere riguardo a un’eventuale vendita. In qualità di rinomati agenti immobiliari in Svizzera con molta esperienza alle spalle, effettuiamo volentieri una valutazione dell’immobile non vincolante.

 

Inoltre, vi assistiamo nell’ambito della vendita o della locazione dell’immobile del lascito. In qualità di società immobiliare operante a livello internazionale, offriamo a eredi o comunioni ereditarie consulenze complete riguardo alle particolarità del diritto successorio in Svizzera, anche nel caso in cui il lascito comprenda immobili all’estero.

Avete domande su questo argomento entusiasmante o vorreste ricevere l’edizione cartacea? I nostri esperti immobiliari in loco sono a vostra disposizione.

Portraitfoto von Thomas Frigo

Thomas Frigo

Licensee
Contattaci ora
Engel & Völkers
Licenziatario Schweiz
  • Poststrasse 26
    CH-6300 Zug
    Svizzera
  • Fax: +41-41-500 06 07

I nostri orari di apertura

Lun - Ven 9.00-18.00